Home News Android Aggiornamenti Perchè il Milestone non verrà mai liberato da Motorola

Perchè il Milestone non verrà mai liberato da Motorola

14

In attesa della notizia che tutti i possessori del Milestone aspettano, ecco un piccolo approfondimento che oltre a farci capire la bellezza di terminale che è il Milestone, da forse una piccola giustificazione alla politica di chiusura che Motorola ha perpretato con il Milestone a differenza del fratello americano Droid.

Durante le varie ricerche per il modding del Milestone, lo sviluppatore xvilka si è imbattuto in questa scoperta, che anche se non sconvolgente, ci aiuta comunque ad avere un quadro più chiaro sul Milestone.

A quanto sembra Motorola nel modulo radio del Milestone ha implementato, in via sperimentale e per la prima volta su di un prodotto consumer, un algoritmo di tipo cognitive radio. In particolare il software usato deriva da implementazioni della stessa tecnologia in ambito militare, grazie ad accordi e quote societarie che Motorola possiede nella R&D.
Mentre nel Droid, che monta un differente modulo radio, non è stata implementata. Questo ci da quanto meno una piccola giustificazione alla politica totalmente opposta su due terminale gemelli, Motorola doveva necessariamente chiudere il più possibile un terminale in cui ha utilizzato tecnologie sperimentali, ma all’avanguardia, che in futuro utilizzerà su tutti i sui terminali.

Ma in cosa consiste il cognitive radio.
In parole veramente povere è un tipo di algoritmo che permette alla parte radio di riconfigurare la sua frequenza e incorporare una sorta di “auto-consapevolezza” con conoscenza dei protocolli di trasmissione, procedure e regole. In questo modo “scandagliando” l’ambiente di trasmissione in cui si trova e imparando come gli altri dispositivi radio nelle vicinanze lavorano, una cognitive radio è in grado di modificare la sua potenza, frequenza, modulazione e altri parametri operativi, riuscendo così a utilizzare dinamicamente qualsiasi spettro radio sia disponibile con l’obiettivo di avere sempre le prestazione migliori possibili ed evitare interferenze.

Quindi se il vostro Milestone ha sempre un’ottima ricezione e anche quando il segnale è debole permette comunque una trasmissione dati o voce priva da interferenze il merito è di questa tecnologia. Ed in futuro, con sempre più dispositivi mobile che occupano le bande, algoritmi di questo tipo e sue evoluzioni, sono l’unico modo per assicurare trasmissioni il più possibile prive di interferenze ed affidabili.

Forse l’avere un terminale chiuso non è un prezzo troppo alto da pagare per la qualità del Milestone.

Ma non vi preoccupate, molto presto il Milestone non sarà così chiuso e allora sarà il top dei terminali Android, voi continuate sempre a seguirci per tutti gli sviluppi.

Comments are closed.