AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Se è vero che la notte porta consiglio, a noi questa nottata ha portato qualcosa di meglio ed attesto.
Signore e Signori ecco a voi la release di Android Froyo per il Motorola Milestone, tutto grazie all’ottimo lavoro del GOT, che dopo aver recuperato la build che Mototola aveva distribuito ai tester ed aver visto che aveva molte ma molte pecche, si sono rimboccati le maniche e messi al lavoro per far si di rilasciare una build degna di questo nome.

La rom viene rilasciata in formato sbf, da flashare con rsd lite, ed è accompagnata dalla GOT OpenRecovery 2.0, il cui uso è d’obbligo visto che è stata realizzata appositamente per accompagnare questa release e permettere alcuni fix e modifiche da fare immediatamente una volta flashato l’sbf.

Questa release è il più simile possibile alla versione stock di Motorola a parte le dovute modifiche effettuate dal GOT per renderla stabile ed usabile.

È doveroso segnalarvi che se volete un rom ancora più funzionale e potente e avete ancora un po’ di pazienza, sarà questione di ore che l’autore del porting della CyanogenMod 6 per il Milestone, nadlabak (che ha lavorato a stretto contatto con il GOT per rendere la versione leaked della 2.2.1 stabile), rilasci la nuova build della ROM, che potrà finalmente includere il kernel della 2.2 con un conseguente balzo in avanti in qualità di tutta la rom, quindi se siete fan di Cyano (chi non lo è?) vi consiglio di aspettare ancora un po’ prima di buttarvi a capofitto nell’aggiornamento.

Ma veniamo a noi, queste sono le note di rilascio (tolti i crediti) del GOT tradotte, le potete trovare qui:

Ecco quello che dovete sapere:

  • a differenza delle release precedenti si raccomanda fortemente l’uso della nostra GOT OpenRecovery v2.0. Una delle prime cose che dovreste fare una volta flashato l’sbf, è usare il menu “Fix 2.2.1 bugs”. Questo tweak sistemerà alcuni problemi con la build generica come ad esempio la doppia notifica USB, rimpiazzerà alcune applicazioni stock di motorola come ad esempio il vecchio launcher e la vecchia galleria delle immagini e aggiungerà l’applicazione per il Wireless Tethering.
    NON USATE il fix dopo aver installato il tema GOT, in quanto il service.jar è differente tra le due versioni. Se l’avete comunque fatto, semplicemente reinstallate nuovamente il tema GOT.
  • I file del firmware sbf sono tutti stati modificati da noi, inclusa la recovery vulnerabile, in questo modo potrete flashare ed effettuare il root immediatamente.
  • Se flashate il firmware, potrà verificarsi un reboot dopo il primo boot. Questo è un comportamento normale, quindi non vi preoccupate.
  • Noi al momento vi possiamo solo fornire la release sbf completa. Raccomandiamo fortemente di non usare nessun backup contenente il kernel della 2.1 in quanto avreste problemi. Il miglior approccio è di installare le applicazioni di cui avete bisogno dal Market a mano. Questo è l’unico modo in cui sarà garantito che qualsiasi problema potrete incontrare non sarà collegato ad un backup di data/impostazioni non compatibili.
  • fare e ripristinare un nandorid backup da una rom basata su kernel 2.1 avrà come risultato un bootloop a meno che non sarà usata la GOT OpenRecovery 2.0 (o qualsiasi altra OR che è stata aggiornata alla base v1.44 di Skrilax_CZ). La semplice ragione è che abbiamo lavorato insieme a Skrillax_CZ in quanto entrambi abbiamo incontrato problemi quando si tentava di ripristinare un nandroid backup basato su 2.1 su di un firmware 2.2.1. Siamo veramente felici che la nostra cooperazione con lui sia stata così buona come è stata tanto da essere in grado di aver già risolto questo problema al lancio del firmware.
  • Siamo fieri di darvi il nuovo tema GOT per 2.2.1.
  • NOTA: su alcuni device abbiamo riscontrato che effettuare il root direttamente dopo aver flashato, senza effettuare nessun reboot dopo il flash iniziale, può portare ad aver alcuni problemi con RootExplorer che non chiede i permessi di Root. Per esser sicuri, prima avviate e fate qualche impstazione genereale del device, dopo riavviate nella recovery ed effettuate il root del telefono e applicate anche i nostri tweak per la 2.2.1: Launcher, service.jar fix e l’applicazione Wireless Thetering.

Risultati dei Test del nostro Team riguardo funzionalità e  funzioni:

  • AGPS funziona in maniera affidabile, nessun problema riscontrato
  • Il Bluetooth funziona in maniera affidabile, nessun problema riscontrato.
  • La WLAN funziona come prima, nessun problema riscontrato.
  • La connessione dati GPRS/HSDPA funziona bene, nessun problema riscontrato.
  • Il limite dei 30fps è stato alzato.
  • Il kernel 2.6.32 include e supporta le generiche funzioni della 2.2 conosciute.
  • L’applicazione per il Tethering (3G Hotspot) inclusa, ma a noi non funziona (la rete dell’operatore  deve supportare questa funzionalità). Noi non sappiamo se questo è possibile con il vostro operatore, ma abbiamo incluso l’applicazione per il tethering wireless tra in nostri tweak alla 2.2.1.
  • Il Market ha bisogno del fix per mostrare le applicazioni protette, il bug è stato risolto usando il fingerprint GOT del build.prop e fix del market (inserito nel 2.2.1 menu).
  • L’overclocking funziona bene con l’overclock2.2.apk modificata (il menu overclock della 2.2.1 l’installerà).

Bene se ora avete abbastanza acquolina in bocca e non desiderate altro che provare questo nuovo firmware, ecco il link per scaricarla, metto qui solo il link alla 2.2.1 Wind Italia (non che ci siano differenza a parte la scrita WNDIT), le altre versioni le trovate sul sito del GOT: Italy WIND

Questo invece il link alla GOT OpenRecovery v2.0: http://www.multiupload.com/AN9GBVECVE

Per ora è tutto, ma ricordo che essendo basata su una versione leaked di testing del firmware, è possibile che in futuro, prima del rilascio ufficiale da parte di Motorola, si riesca a recuperare altre versioni magari con qualche fix in più, per il momento godetevi questa o aspettate la CM6 v0.03.

Io personalmente il firmware ancora non l’ho provato, ma lo farò a breve.
Per chi vuol vedere prima di metter mano al firmware, ecco un video realizzato in nottata da un utente koreano:

http://www.youtube.com/watch?v=4aPGLFjwM1E

Buona Domenica e  Flashing a tutti.

UPDATE: dopo poco più di un giorno dal rilascio ecco alcuni semplici fix da fare alla rom per risolvere alcuni piccoli problemi, che comunque non pregiudicano più di tanto l’esperienza. Procediamo con il primo.

Problema del Missing Android ID
Questo piccolo problema si verifica in quanto nella versione del firmware che è stata recuperata, che ricordo esser di test, Motorola ha, volutamente, disabilitato la routine di generazione dell’ID, che è un numero univoco composto dal nostro account Google più l’identificativo del telefono. Per ovviare al problema l’id va aggiunto manualmente al file /data/data/com.android.providers.settings/databases/settings.db, è un file SQLite e potete editarlo da telefono con l’applicazione estensione di Root Explorer, SQLite Editor (a pagamento ma potete sempre sfruttare la clausola della 24h). Oppure potete provare con un editor di file SQLite da pc (SQLite database browser per linux ad esempio) una volta copiato dal terminale. In entrambi i casi dovete inserire un valore nella tabella secure chiamato android_id il cui valore è un numero esadecimale a 16 cifre, che potete mettere a caso o se avete un nandroid backup precedente recuperare il valore da inserire nel settings.db di quel backup.
Questa la provedura con RootExplorer+SQLite Editor:
-Aprite RootExplorer
– andate in /data/data/com.android.providers.settings/databases/settings.db
-aggiungere una nuova entry nella tabella secure il cui nome sarà android_id e il valore una cifra esadecimale di 16 caratteri. SQLite Editor ->New Record->name=android_id -> value= 16caratteri hex.

Fix Problema sincronizzazione Facebook
In pratica il trucco sta nel tornare indietro alla versione 1.2 dell’applicazione, che funziona, effettuare il primo sync dei contatti e poi ritornare alla versione di froyo corrente, 1.32, dell’applicazione di Facebook. Solo l’inizializzazione del primo sync infatti non funziona, una volta effettuata questa, la sincronizzazione continuerà a funzionare anche con la 1.32.
Questi i passi da fare:
-scaricare e copiare Facebook 1.2 nella SD (scaricatela da qui)
-installarla con un qualsiasi file explorer
-scegliere i contatti che si desidera sincronizzare
-effettuare il primo sync
– disinstallare facebook 1.2

Aspettando la CM6 v0.03 con il kernel della 2.2, per ora è tutto.

Restate, come sempre, sintonizzati su AndroidLab.it per tutti gli sviluppi.