AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Qualche giorno fa vi avevamo proposto alcune fotografie, adesso vi proponiamo la video prova e la recensione completa del neonato di casa Samsung: il Corby i5500, terminale di fascia entry level destinato ad un pubblico giovane ad un prezzo molto competitivo: € 199 sia in versione Tim (dalla personalizzazione più marcata) sia in versione Wind (no-brand).


Il dispositivo è realizzato interamente in plastica nera lucida, pertanto potrebbe risultare sensibile a graffi e ditate ed è dotato anche  di una cronice cromata, sempre in plastica, risultando comunque piacevole alla vista e abbastanza robusto ed esente da scricchiolii.

Nota dolente i tasti fisici non retroilluminati.

Le caratteristiche hardware sono le seguenti :

  • Processore ARM 600MHz
  • Display 2.8” QVGA TFT LCD  Touch Screen (240×320) Capacitivo
  • 256 MB di RAM
  • 100 MB di memoria interna per archiviazione  + micro sd (1GB inclusa nella confezione)
  • HSDPA fino a 7.2 Mbps di velocità in download
  • Wi-Fi 802.11 b/g
  • Bluetooth v2.1 + EDR
  • GPS
  • Fotocamera 2 megapixel, no flash, no autofocus
  • Sistema Operativo Android 2.1 (Eclair) con interfaccia grafica Touch Wiz

P1090225Il Samsung Corby i5500  è dotato della versione 2.1 di Android, al momento non è dato sapere con certezza se anche questo terminale sarà aggiornato a Froyo.

Con l’introduzione di Android, la famiglia di smartphone Corby riesce sicuramente ad uscire dall’anonimato destando l’interesse dei consumatori più smaliziati ma anche attenti ai  costi. Degno di nota è il comparto hardware considerando il prezzo di listino, in quanto anche telefoni più costosi possono essere sprovvisti alle volte di wifi e/o gps.

L’ interfaccia personalizzata TouchWiz non modifica radialmente quella che è l’interfaccia standard di Android, risultando comunque familiare a chi ha posseduto o possiede telefoni con sistema operativo Android con interfaccia Standard. Le differenze principali sono nella posizione della schermata home che nella TouchWiz non si trova al centro ma è la prima schermata a sinistra e lo scorrimento orizzontale, piuttosto che verticale, nel menu applicazioni.

Il telefono è dotato di 256 MB di memoria Ram (appena sufficenti) e 100 MB di memoria interna (davvero pochini considerando che con Android 2.1, non custom, non è possibile installare applicazioni sulla sd), in dotazione nella confezione di acquisto è inoltre presente una microSD da 1GB, quasi sicuramente si sentirà l’esigenza di acquistare una memoria più capiente per archiviazione di foto, musica, ed altro.

L’Android market su questo dispositivo risulta limitato è non è in grado di trovare tutte le applicazioni, tra le applicazioni preinstallate possiamo trovare il market alternativo Samsung Apps che però ci è risultata completamente vuota. Preinstallate troviamo anche l’applicazione TIM Virgilio, Memo per i promemoria, Layar la nota applicazione di realtà aumentata, e per chi non può fare a meno di aggiornare il proprio status sui vari social network troviamo l’applicazione Scrivi e Invia che aggiornerà Facebook, My Space e Twitter in un sol colpo, oltre ad alcuni collegamenti ai servizi Tim.

Multimedialità e web

La navigazione web è di buon livello penalizzata solamente dalle limitate dimensioni del display e dalla mancanza di pinch-to-zoom, ma riesce comunque a superare la sufficienza grazie all’ottimo browser di Android.

La fotocamera da 2 megapixel permette di scattare foto accettabili solo in ottime condizioni di luce, non essendo dotata di messa a fuoco automatica e Flash Led,  permette di girare video a risoluzione di 320×240 pixel.

Performance

Il processore da 600 MHz garantisce buone prestazioni nella navigazione web e nell’uso generico del telefono, inserimento testo, e navigazione tra i menu.

Il Corby si è comportato bene durante il nostro periodo di prova e riesce senza problemi ad utilizzare, senza pregiudicare in alcun modo l’uso generale del telefono, i Live Wallpaper sensibili al tocco.

La qualità delle chiamate e la messaggistica sono di buon livello, l’inserimento del testo risulta efficace anche su un display così piccolo.

La durata della batteria da 1200mAh è ottima, sicuramente grazie al display non troppo esigente in termini di risorse utilizzate.

Conclusioni

Il giudizio sul telefono è buono, considerando il prezzo davvero allettante è sicuramente una buona occasione per chi desidera provare Android per la prima volta oppure necessità di un telefono “muletto” in grado comunque di essere sempre connesso ad internet consentendo di utilizzare le applicazioni Google ed i più noti social-network.

Il design del telefono consente un uso davvero user-friendly nell’utilizzo in Landscape.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • Pingback: Tweets that mention Video Review: Recensione del Samsung Corby i5500 | AndroidLab -- Topsy.com()

  • abi

    scusate, in che senso "100 MB di memoria interna (davvero pochini considerando che con Android 2.1, non custom, non è possibile installare applicazioni sulla sd)" ?

    perchè esiste questa limitazione ? è possibile svincolarsi?

    in che modo i 256 mega di ram sono appena sufficienti, se poi il telefono è fluido?

    grazie

  • La limitazione è del sistema operativo che nella versione 2.1 non permette l'installazione di applicazione sulla memoria esterna. La versione 2.2 di Android ha superato tale limitazione ma al momento non è disponibile per il corby. Esistono rom 2.1 custom che superano la limitazione e consentono l'installazione su una partizione ext della memoria sd, ma attualmente non ce ne sono per corby, dunque i 100MB per installare applicazioni risultano scarsi.
    La memoria ram di 256MB è sufficiente, come abbiamo detto, ed infatti il telefono, con poche applicazioni installate è fluido, con il passare del tempo e con l'aumentare delle applicazioni che girano contemporaneamente potrebbero però risultare insufficenti e causare qualche problemino di fluidità.
    Da notare che l'htc wildfire, altro telefono di fascia entry level dispone di 384MB di Ram.

    • abi

      Tuttavia wildfire costa 300 euro contro i 200 di Corby 🙂 è corretto mettere i due smartphone sullo stesso piano?

      • Non posso darti torto, volevo sottolineare solo che la tendenza dei produttori di telefoni Android è quella di andare oltre i 256MB.
        In ogni caso il corby a 199 euro è sicuramente un buon affare e lo abbiamo sottolineato anche nelle prova 🙂

  • abi

    grazie mille gentilissimi 🙂

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo