AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Ubuntu-for-Android-portera-il-Desktop-sui-nostri-smartphone

È noto da tempo che Canonical ha messo gli occhi su dispositivi mobili come prossima destinazione per il suo popolare sistema operativo Linux Ubuntu . Martedì scorso la società ha compiuto il grande passo in questa direzione, annunciando Ubuntu for Android.


Ideata per coesistere con Android sugli smartphone multicore, la nuova versione di Ubuntu è stata progettata per avviare il desktop di Ubuntu quando il telefono è collegato ad una tastiera ed un  monitor. Quando è scollegato da tastiera e monitor, il telefono funzionerà come di consueto con Android.

Tutti i dati ed i servizi saranno in comune tra i due ambienti e quindi  i contatti, gli  SMS  ed MMS, solo per fare un esempio, saranno accessibili dalla interfaccia di Ubuntu.

"Il desktop sarà la killer application per i telefoni quad-core nel 2012", lo ha detto il fondatore di Canonical Mark Shuttleworth. "Ubuntu per Android trasformerà, al bisogno, il telefono di fascia alta in un più produttivo sistema desktop."

"Non si tratta di una semplice app ma di Ubuntu vero e proprio per telefoni  Android," ha commentato Jane Silber, attuale CEO di Canonical in una intervista rilasciata a PcWorld.com

"Piuttosto, è un modo per godere dell’esperienza Android quando si utilizza il dispositivo come un telefono e di quella Ubuntu, con la suite completa di produttività e le applicazioni e gli strumenti desktop, quando il dispositivo  è collegato a tastiera e mouse. Ci aspettiamo che a beneficiare maggiormente di Ubuntu for Android siano gli utenti business" ha affermato Silber.

Desktop e Smatphone in un unico dispostivo

"Android offre una grande esperienza come smartphone, infatti è stato progettato per questo", ha spiegato. Tuttavia "non si comporta altrettanto bene nell’ambiente desktop, in cui si interagisce con un strumento come il mouse e non con il touchscreen"

Non solo, dato il peso sempre più importante dei reparti IT delle aziende con un numero sempre  crescente di dispositivi da acquistare, Ubuntu per Android riduce efficacemente il numero di dispositivi necessari affinché i lavoratori mobili siano produttivi.

I lavoratori "possono andare in missione  con un desktop completo ed un telefono in un solo dispositivo, senza la necessità di portare con se anche un computer portatile", ha spiegato Silber.

I consumatori, invece, beneficeranno della stretta integrazione tra desktop e telefono, potendo condividere agevolmente contatti, foto, video e altri file tra i due ambienti.

Ubuntu-for-Android-portera-il-Desktop-sui-nostri-smartphone-2

Pronto al lancio

Canonical darà dimostrazioni di Ubuntu for Android al Mobile World Congress della settimana prossima,  mostrando una versione basata su Ubuntu 11.10, ma Silber ha detto che sarà la prossima versione 12.04  prevista per l’aprile  a fornire le basi affinché il software sia effettivamente rilasciato al pubblico.

Ubuntu for Android sarà precaricato su alcuni smartphone, ma Silber si è rifiutato di citare i nomi dei produttori di tali dispositivi. "Dipende molto da loro", ha detto.

Ubuntu rimane libero

Canonical ha  recentemente rilasciato una versione libera e open source di Linux  Ubuntu sviluppata su misura per le imprese così come una per la TV ed è anche prevista una versione per tablet.

Silber non ha aggiunto nessuna notizia  sul versante tablet, ma ha detto che l’obiettivo finale di Canonical per Ubuntu è quello di offrire un’esperienza "convincente e coerente" agli utenti di qualsiasi tipo di dispositivo, sviluppandosi naturalmente dalle proprie radici desktop.

Come utente  Ubuntu, devo ammettere che sono particolarmente incuriosito dalla prospettiva di avere il desktop Ubuntu disponibile anche sul mio smartphone, ovunque io vada. Per questo motivo sono molto ansioso di effettuare una prova al Mobile world Congress e riferirvi le mie impressioni.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo