AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Bootloader-motorola-milestone-sbloccato

Finalmente la battaglia con il bootloader del Motorola Milestone è stata vinta dalla community Android.

Tempo c’è voluto, ma la notizia che si aspettava da tanto tempo è finalmente giunta.

Lo sviluppatore Nenolod è riuscito a trovare la chiave RSA 2048 bit per sbloccare il bootloader non solo del Motorola Milestone, ma quello di tutta la Famiglia Droid, la chiave dovrebbe funzionare infatti sui seguenti telefoni:


  • Milestone1
  • Milestone2
  • Droid1
  • Droid2
  • Xt720
  • Droid X
  • Droid Pro
  • Droid Global
  • Charm

Sembra che la chiave appena scovata non funzioni su  su Atrix e Bionic.

Maggiori Informazioni sono disponibili sul sito dell’eroico sviluppatore: Sholes signing key leak explained

Si attende ora il rilascio di recovery quali ClockWorkMOD e finalmente dei Custom Kernel.

Fonte 1Fonte 2

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • Cristian

    Hip Hip Urrà…
    Tanto per curiosità, visto che proprio in questi giorni Motorola sta rilasciando (era ora) FroYo ufficiale proprio per Milestone è possibile che questo includa una qualche contromisura alla scoperta appena fatta? O siamo finalmente a posto e possiamo accendere i forni per cucinarci di tutto in santa pace?

    • Non sono al corrente di questa informazione, anche se ritengo improbabile che Motorola abbia già avuto il tempo di preparare una contromossa, ne tanto meno ritengo che l'aggiornamento ufficiale a Froyo richieda l'aggiornamento obbligatorio del bootloader, ma a questo punto io abbandonerei del tutto la via ufficiale, passando ad assaggiare le prelibatezze che i cuochi hanno in serbo per noi!

  • Pingback: [Esclusiva Guida] Nexus S: arriva il led di notifica grazie al BLN (Backlightnotification) | AndroidLab()

  • Marco M.

    Qualcuno può gentilmente spiegare cosa comporta in pratica?
    Leggo che così si potranno "montare" apposite ROM, ma non era già possibile, ad esempio, installare la Cyanogen?

    Grazie.

    • I vantaggi principali di avere il bootloader sbloccato è la possibilità di installare le custom recovery come quelle già presenti su altri dispositivi quali Amon Ra e ClockworkMod, con notevoli vantaggi, ed inoltre finalmente sarà possibile installare i kernel modificati dalla comunità e non solo quelli "buggati" di motorola, ad esempio la versione attuale di cyanogenmod per milestone deve per forza appoggiare sul kernel ufficiale motorola, cosa che ne ha inficiato non poco le prestazioni, sino ad ora.

  • kamikazze

    Non ci posso credere!!!!!!!!! E dai!!!!

    Speriamo verra supportato ufficialmente dalla cyano!

    …non ci credevo veramente più!

  • Purtroppo ragazzi, non per far l'avvocato del diavolo, ma credo che sia una bella presa in giro dal tizio in questione.
    Non è nemmeno la prima volta che lo fa, già a novembre se n'era uscito che aveva trovato un metodo infallibile per bypassare il bootloader e che avrebbe detto privatamente cosa fare ma lui personalmente non avrebbe scritto una riga di codice. Il suo metodo dai più seri hacker, che è più di un anno che rivoltano il milestone come un calzino, è stato verificato e sbugiardato.

    Inoltre la chiave che ha pubblicato sul suo twitter è assolutamente fasulla, Troppo corta per essere una 1024. La chiave privata poi, è cmq della stessa lunghezza della chiave pubblica un esempio di chiave pubblica estratta dal milestone si trova qui https://www.droid-developers.org/wiki/Cryptograph…. Senza contare che il tizio in questione da quanto ho capito afferma che il milestone non usa l'RSA, cosa falsissima e dimostrata più volte dai vari dumb fatti.

    Questo poi il commento delle sviluppatore della clockworkmod recovery in proposito http://twitter.com/clockworkmod/status/4966761732
    Se poi volete leggervi i commenti degli sviluppatore che da più di un hanno lavorano sul milestone e che nonostante tutto continuano ad esempio a portare avanti il progetto della cyanogenmod,leggete i log irc di oggi: http://milestone.bekaakut.de/index.php?date=2011-

    • Insomma sembra proprio che questa storia del bootloader Motorola sia una telenovela infinita 🙁

      • Eh si. Infatti ho rinunciato e mi godo il Nexus S:)

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo