AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Un terminale unico, un ibrido perfetto tra Smartphone e Tablet dalle ricche potenzialità.

Samsung Galaxy NOTE, basato su Android Gingerbread, con la nuova release 2.3.6, è il nuovo TOP di gamma della casa Coreana che rende possibili una serie di esclusive funzionalità, grazie alla rivoluzionaria S-Pen ed il fantastico display Super AMOLED HD da 5.3″ WXGA (1280×800 pixel).

DISPLAY E MULTIMEDIALITA’

 

L’altissima densità di 285 pixel per pollice, la risoluzione WXGA, la tecnologia Super AMOLED HD, con colori brillanti e fedeli, rendono il display uno dei punti di forza di questo dispositivo.

L’esperienza web è ottima e grazie al generoso display è possibile creare e modificare documenti con Polar Office, modificare video e foto con le apposite applicazioni personalizzate da Samsung, guardare video in Full HD  a 30 fps e giocare a fantastici giochi in alta risoluzione.

La multimedialità è sicuramente un importante punto forte del NOTE, grazie alla performante Camera da 8 megapixel (3264×2448 pixel), con auto-focus, flash led, zoom digitale e Geo TAG, che registra video a 1080p (FULL HD) a 30 fps.

E’ presente anche una seconda camera frontale da 2 megapixel per videochiamate standard e VOIP.

 

Di seguito una foto scattata da me con SGNOTE.

CPU, RAM E CONNETTIVITA’

Per poter gestire al meglio la multimedialità, i giochi (che girano fluidi e senza intoppi) è fondamentale avere un Hardware al TOP, e nel Samsung Galaxy NOTE è presente.

Oltre alla memoria integrata di 16GB (espandibile tramite MicroSD), Monta infatti una CPU ARM Cortex-A9 settata ad 1.4 GHz ed una RAM da 1GB, che consentono al dispositivo prestazioni eccellenti senza lag o rallentamenti.

Per garantire un’autonomia eccelsa, Samsung dota il suo NOTE di una batteria Li-Ion da 2500 mAh.

Per quanto riguarda le connettività, il terminale è dotato di Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 3.0 (Audio e Dati) ed ovviamente la rete 3g (HSPA+), fino a 21Mbps, che consentono un’ottima velocità di navigazione.

Sono presenti inoltre diversi sensori, come l’accelerometro, il giroscopio, il sensore di prossimità e di luminosità, il GPS e addirittura il barometro.

S-Pen

La novità più eclatante di questo Galaxy NOTE è sicuramente la presenza del rivoluzionario “pennino capacitivo”, o S-Pen.

Samsung ha studiato egregiamente l’integrazione di questo fantastico accessorio, con il quale è possibile disegnare, prendere appunti o altro, grazie ai livelli di pressione (128), che permettono di “calcare” il tratto in base alla pressione sul display.

Disponibili si da subito diverse applicazioni nello smartphone, per svago, creatività, ma anche business, come:

  • S Memo, che consente di usare lo Stylus per prendere appunti, fare disegni, ma anche di raccogliere i contenuti realizzati dell’utente (foto, registrazioni, etc);
  • S Planner, che consente di gestire calendario ed appuntamenti in manieraprofessionale;
  • S choice, un market contenente applicazioni esclusive, gratuite o a pagamento, per S-Pen;
  • Infine la funzione cattura schermo, tramite la pressione del tasto posto sulla penna, che salva la schermata in formato immagine e lo rende modificabile a piacimento.

 

Di seguito un disegno realizzato da me con la S Pen, come potete notare è possibile disegnare, anche i dettagli, senza alcun problema.

 

CONCLUSIONI

Uno dei migliori, se non il migliore (al momento), dispositivo, per quanto riguarda il settore Hardware/Software.

Sicuramente un’innovazione tecnologica e rivoluzionaria grazie al grande e risoluto display e la S-Pen, in ambito lavorativo, scolastico, ma anche per puro svago.

Certo, le dimensioni generose lo rendono un po’ scomodo da portare in tasca, ma in compenso lo spessore (9,7 mm) e il peso (178 gr) permettono di utilizzarlo senza problemi.

Consiglio questo device a coloro che vogliono eccelse prestazioni, display sensazionale, completa personalizzazione e l’innovazione dello Stylus.

 

A seguire la video recensione completa.

Immagine anteprima YouTube

LoReNzPiR

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • andrea

    Cosa mi sai dire della fluidità?? Perchè ho sentito che in confronto il GS2 ha prestazioni leggermente inferiori…. tu cosa ne pensi?

    • LoReNzPiR

      Ciao, personalmente, da ex possessore di galaxy s2, ti dico che non è affatto cosi.. o meglio, con android 2.3.5 aveva qualche micro lag che faceva storcere il naso, ma col nuovo 2.3.6 è sicuramente piu fluido di sgs2.

  • ZORRO

    SEMPLICEMENTE FANTASTICO

  • ZORRO

    IL LAG PIU' GROSSI LI TROVATE SUL GALAX TAB 7 ,ADDIRITTURA DEI BLOCCHI TOTALI ,

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo