AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Amici Milestoniani, come ben sapete, se ancora non lo sapete lo potete leggere qui, la leaked testing release dell’aggiornamento ad Android 2.2.1 recuperata dal GOT e fuori da un po’. Come vi avevo anticipato nell’articolo, era questione di poco prima che il fantastico lavoro di porting della CyanogenMod 6 per il Milestone beneficiasse degli sforzi del GOT.

A dire il vero la prima release della CM 6.1 RC1 v0.03 per il milestone si è avuta dopo circa una settimana dal rilascio del firmware GOT. Quindi prima di presentarvi la release di oggi, mi sembra giusto nei vostri confronti spiegarvi perchè non sono corso a scriverne.

Io, come tutti i ragazzi che scrivono qui su AndroidLab, penso che la qualità venga prima di tante altre cose, dato che scrivendo qui si raggiunge un pubblico più o meno vasto, e non tutti sono utenti esperti, ma magari hanno solo tanta voglia di sperimentare ed è giusto che sia così.
Comunque il punto è che si cerca di mantenere determinati standard, la prima release della CyanogenMod 6 0.03 a mio avviso, questi standard non gli aveva. A tutti gli effetti era meglio il firmware GOT.
Perchè questo? per un semplice motivo (oltre ad eventuali bug più o meno comuni con la release GOT), perchè manca un componente importante per cucinare una rom come si deve, i sorgenti motorola, che vengono rilasciati di norma dopo l’uscita dell’update, quindi c’è da aspettare.
Questo non voleva dire che non si poteva far nulla, semplicemente si andava un po’ a tentativi, a naso soprattutto per quando riguarda la compilazione dei moduli e delle librerie, cercando di capire in base ai sorgenti del vecchio kernel i cambiamenti che motorola poteva aver fatto e poi compilando il tutto usando i generici AOSP, il risultato era decente e va premiato lo sforzo, ma non ottimale.
In definitiva, ho preferito, dopo averla provata, lasciar cadere la cosa, conscio che tanto chi voleva e aveva la capacità poteva provarla comunque.

Cosa è cambiato oggi?
È cambiato che qualche giorno fa motorola ha rilasciato i sorgenti della 2.2 del DroidX, la cui piattaforma hw è molto simile al Milestone, ed a tutti gli effetti, facendo il diff del kernel tra la leaked del Milestone e quello del Droid X, questi erano praticamente uguali. Il nostro laborioso nadlabak ha allora potuto usare quei sorgenti come base per compilare alcuni moduli e librerie da lui modificate e rendere così il tutto il più possibile Motorola compliant. I risultati ci sono tutti, la maggior parte dei bug che affliggevano la versione precedente sono stati risolti e devo dire che questa versione è pronta per poter essere provata anche da utenti che non vogliono sperimentare in modo estremo ma nemmeno restare con il firmware stock.

Mi riservo sempre un giudizio globale in futuro, visto che è stata rilasciata da poche ore la rom, ma le impressioni iniziali sono migliori di quelle che ho avuto con la precedente. Provatela e ditemi.

Per installarla, bisogna partire dalla base del firmware 2.2.1 GOT, quindi prima di tutto andate a scaricarlo e flasharlo.
Fatto questo, dovete, come per le precedenti versioni della CM6 Milestone ROM, mettere il file update.zip scaricato nell’apposita cartella nella cartella Openrecovery sulla sd e poi da recovery applicare l’update.zip.
L’openrecovery che vi consiglio di usare per fare il tutto è l’ultima versione di quella GOT, che vi servirà anche per eventuali mod future.

Questo il changelog tradotto:

Fix:
– pulsante per swicthare 2g/3g presente sia nel widget controllo energia sia nell’area di notifica
– riproduzione di video flash h264
– album art incorporato
– funzione 3g mobile hotspot
– alt+shift+4 può essere usato per inserire il $ nella tastiera euro
– agps e charge_only_mode
Nuove funzioni:
– Il pulsante per accendere i LED da usare come torcia può essere abilitato nell’area di notifica.
– gli utenti che non usano dock ma custodie con chiusura magnetica, possono disabilitare il dock observer (modificare /system/build.prop e impostare ro.config.dockobserver=0).

Questo il link come sempre per scaricare la ROM: ROM CyanogenMod 6.1 RC1 Milestone v0.03 (27/10/2010)

E questo il link per scaricare le applicazioni Google non incluse da installare successivamente: Google Apps

Al prossimo aggiornamento, fateci sapere a voi come va questa release.

Update:
Una nuova piccola build della ROM che punta a migliorare un po’ la gestione del risparmio energetico, cercando di migliorare un po’ la situazione batteria. Mira a correggere le definizioni GID e UID Motorola.
È solo una prima iterazione di quel che si sta facendo per migliorare le cose in quel frangente, quindi provatela solo se avete un po’ voglia di sperimentare. Lo sviluppatore, nadlabak, è convinto che comunque più di tanto la situazione non potrà migliorare fino a quando non riusciremo ad avere un nuova build Motorola che non sia così beta, dato che molti dei bug che causano il prosciugamento della batteria sono dipendenti dal kernel (e speriamo solo che Motorola li corregga questi bug prima del rilascio).

Questo il link alla nuova build di ieri: CyanogenModo 6.1 RC1 Milestone v0.03 31/10/2010

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo