AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Aspettando l’update ufficiale da parte di Motorola, la comunità dietro il Milestone di certo non rimane con le mani in mano, ed ecco un primo assaggio del porting della Cyano sul nostro terminale realizzato da nadlabak.

La versione del porting è ancora in alfa, con conseguente instabilità e riavvii casuali frequenti. Ma il lavoro dietro prosegue e presto sarà totalmente funzionale.
La ROM è stata realizata diretamente dai sorgenti tranne per alcune librerie proprietarie di Motorola e funziona tutto, dal wifi alla registrazione video, il lavoro di coding dietro è notevole e sicuramente da apprezzare. Naturalmente il tutto poggia ancora sul kernel ufficiale della 2.1, come ben sapete unica cosa che non si può cambiare.

Aggiornamenti: #1#2#3#4

Ecco le note di rilascio tradotte, trovate la versione originale sul sito dello sviluppatore:

Status: prima release alfa pubblica del port della CyanogenMod 6 per il Milestone.

Cosa Funziona: dovrebbe funzionare tutto, in linea di massima (GSM, WiFi, BlueTooth, GPS, camera & focus, video & audio registrazione e riproduzione, app2sd, Adobe flash).

Personalizzazioni alla CM6: aggiunti diversi dizionari per la tastiera.

Principali difficoltà incontrate: nelle librerie audio proprietarie della 2.1 mancano alcune nuove funzioni specifiche della 2.2, risolto facendo alcune modifiche a AudioFlinger.cpp (getInputFramesLost and getRenderPosition).

Problemi conosciuti:

  • Il touch screen risponde in modo caotico ed intermittente quando il terminale è connesso alla porta USB.
  • Il sistema si riavvia quando sh.bin è utilizzato per eseguire la seconda istanza di init o la seconda istanza di init stessa viene killata. Questo perchè l’istanza originale di init improvvisamente tenta di continuare il processo di init congelato deliberatamente su un sistema già in esecuzione.

To do:

  • Preparare e rilasciare i sorgenti per build personalizzati (=>installazione attraverso il metodo dell’update.zip in futuro).
  • ripulire il casino negli script di init.
  • creare un hack dell’init migliore.
  • creare un fix per l’usb non polling (per ora sta usando lo script di Dext3r – grazie).
  • ecc.

Note:

  • gli script di init principali sono posizionati in /system/etc/rootfs.
  • le impostazione del clocking della cpu (frequency table, vsel table e governors)possono essere modificate in /system/etc/init.d/10overclock.
  • le applicazioni di Google sono già incluse in questo rilascio, in futuro queste cambierà.
  • la ROM include BPSW e boot dal firmware 2.36 RTEU – il telefono funziona solo su frequenze europee.

Installazione:

  • usare Openrecovery per ripristinare l’immagine del sistema scaricata sul vostro terminale.
  • se state usando l’update motorola 2.1-update1 fix, non c’è bisogno di ripristinare  boot e  BPSW, ripristinate solo system.
  • si raccomanda altamente sempre un data wipe/factory reset prima di installarla e dopo.

Personalmente io l’ho provata per un po’, riavvii a parte (la motivazione dei riavvii la trovate scritta nelle note, quindi si sa già dove metter le mani per risolverli) va alla grande, promette bene insomma.
Non l’ho tenuta abbastanza su per verificare i consumi ed altro, ho bisogno di un terminale che mi funziona al 100% e che sia stabile, questa alpha, essendo alpha, non lo è. Ma sonono sicuro che presto potrò sostituirla alla mia 2.1 aspettando l’update ufficiale a 2.2 di Motorola, o magari notizie ancora migliori (so che forse ci sono rimasto solo io a sperare che si sblocchi tutta la faccenda del bootloader, che vi devo dire, amo questo terminale a livello hardware).

Come sempre vi terrò aggiornati su tutto, intanto questi sono i link per il download di questa CyanogenMod 6.1.0 RC0 alpha ROM:
Mirror1 Mirror2 Mirror3

Aggiornamento 1: come segnalato da kikko nei commenti, che ringrazio, nadlabak ha rilaschiato una nuova versione della rom , la  0.01b, che elimina nella maggior parte delle casistiche i riavvii.
Ecco la nota tradotta:

Update (17.9.2010): 0.01b fix per il problema dei reboot (o almeno per le cause più comuni) – umile ritorno al metodo del mot_boot_mode (sh hijack scartato).

Ovvero per inizializzare il sistema si usa lo stesso metodo che usa anche la rom 2.2 di dexter, usando il consueto script di avvio che tutti conosciamo, che viene eseguito in un momento successivo rispetto all’init. Ma l’obiettivo di nadlabak è far partire tutto il prima possibile, quindi continuerà a lavorare in quel senso per fa inizializzare il sistema dall’init.

Questo il link per la nuova versione della rom: Mirror.

Aggiornamento 2: è stato da poco rilasciato un hotfix alla ROM che corregge alcuni piccoli problemi. Potete scaricare l’aggiornamento dalla pagina Google code del progetto, nella sezione download. Questo è il link diretto al file: fix_i5_i10, è un file file metodo update.zip da applicare con OpenRecovery o simili.
L’hotfix va a risolvere la issue 5 e 10 segnalata nel bug tracker del progetto, in particolare la prima riguarda il fix della posizione con l’agps ed il secondo ripristina la modalità di avvio “in ricarica”, ovvero quella che mostra quella grossa batteria che si va a riempire quando ricaricate il telefono da spento con l’alimentatore, che era sparita e dava problemi.

Aggiornamento 3: Rilasciata una nuova versione della rom per il Milestone, la 0.01c. Ecco i cambiamenti introdotti e le note di rilascio tradotte:

22.9.2010 0.01c:

  • include l’hotfix rilasciato in precedenza.
  • lo script usb_mass_storage_fix (preso in prestito da Dext3r) usato temporaneamente è stato tolto. Ora viene usato nuovamente il usbd proprietario Motorola, accompagnato dall’Usb.apk (reingegnerizzato per riflettere i cambiamenti delle classi della 2.2 e disabilitate le opzioni non disponibili). StorageNotifications.java sistemato in modo da non duplicare le notifiche di Usb.apk.
    Usb.apk insieme a usbd, permette di sospendere il driver usb del kernel ed il telefono ora può entrare nella modalità di sospensione. Questo si spera migliorerà la durata della batteria.
  • alcuni miglioramenti allo script di init (ilnclude il controllo per conflitti di adbd qualche volta lanciato dal primo script di init).
  • incluso QuickOffice.apk.
  • Street.apk rimosso, in questo modo si può scaricare ed installare la versione aggiornata dal market.
  • audioflinger ricompilato per non includere una libreria statica non necessaria.

Nota: quando adb è abilitato e l’usb connesso durante il boot, dovrete disconnettere e riconnettere il cavo usb prima di montare la SD card. chmod 644 /system/etc/init.d/02adb_during_boot disabiliterà la modalità di adb avviato fin da subito e il montaggio sarà possibile fin da subito. La modalità di adb avviato da subito è abilitata di default.

Solo System.img è stato cambiato, quindi non c’è bisogno di fare un wipe della partizione /data quando si aggiorna da 0.01b a 0.01c, ma si raccomanda di fare sempre un wipe della /cache e della dalvik-cache.

Ecco i mirror per scaricare la versione 0.01c:
mirror1 mirror2

Aggiornamento 4: Rilasciata la versione 0.02 della CyanogenMod ROM. Questa versione non contiene di per se bugfix, ma rappresenta un nuovo punto di partenza, un’altra pietra miliare per il Milestone (scusate il gioco di parole). Infatti ora il processo di build della rom è completamente automatizzato e reso uguale al metodo usato da Cyano, anche l’installazione e l’aggiornamento quindi ora avviene tramite il metodo dell’update.zip, senza più dover usare nandroid backup.
Questa build è stata realizzata dagli ultimi sorgenti CyanogenMod disponibili, ora chiunque volesse buildare la propria relese dai sorgenti, senza aspettare i rilasci ufficiali di nadlabak può farlo semplicemente, basta seguire le indicazioni presenti qui (mia traduzione in italiano).
Con questa relase, essendo un nuovo punto di partenza, potrebbero esserci nuovi problemi o bug, segnalate qualsiasi cosa trovate nel bug tracker.
Le applicazioni di Google devono esser istallate separatamente, sempre nella forma di update.zip, dopo aver montato la relase:  http://wiki.cyanogenmod.com/index.php?title=Latest_Version#Google_Apps

Ecco il link per scaricare l’update.zip della versione 0.02:
Mirror (per installarlo con OpenRecovery, mettetelo nella cartella /sdcard/OpenRecovery/updates e usare il menu “Apply Update”).

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • Alessio

    Concordo! La speranza è l'ultima a morire… Anch'io adoro il Milestone! 🙂
    Comunque aspetterò almeno la beta prima di installare…

  • Pingback: Tweets that mention ROM CyanogenMod 6.1.0 RC0 per Milestone | AndroidLab -- Topsy.com()

  • si è possibile, in qualche modo disabilitanto il wifi viene killato, o cmq va a toccare, il processo init credo e questo fa si che accada quanto descritto (a rigor di logica dovrebe succedere lo stesso abilitando/disabilitando airplane mode, che agisce a basso livello come).
    Cmq se lo attacchi al pc e leggi il logcat dovrebbe dirti cosa succede nello specifico, se ti interessa indagare.

    Con i consumi come stai? sembrano inferiori alla rom di dexter?

    • kirkluigi

      non so dove devo andare a leggere questo logcat..non l ho mai fatto…i consumi sembrano buoni per il momento ma devo finire la giornata per esserne sicuro…da stamattina alle 8 con uso medio ora è all 80%…piu o meno come la 2.1 che avevo su fino a ieri…ma devo testare ancora…

  • kikko

    uscita la versione 001b , ora i riavvi non ci sono più……

  • Vedere la bootanimation di cyanogenmod anche sul mio milestone mi ha davvero emozionato e poi mi sembra anche molto performante, inoltre un punteggio di ben 1258 in quadrant non me lo aspettavo proprio!!! :O

  • Aggiungo che anche flash funziona bene 🙂

  • nadlabak ha messo su la pagina google code del progetto dove poter tener traccia dei vari problemi/consigli per la rom.
    Andate qui: http://code.google.com/p/cyanogenmod4milestone/is… per segnalare bug/miglioramenti/richiesta di funzioni/ect

  • Pingback: Tweets that mention [Aggiornamento #3 v0.01c] ROM CyanogenMod 6.1.0 RC0 per Milestone | AndroidLab -- Topsy.com()

  • alf

    vorrei installare questa mod sull mio milestone mi dite come potrei fare ma sopratutto con la 001c mika ci sono ankora i riavvi ???

    • i riavvii si sono già ridotti drasticamente con la 0.01b, ora può capitare di tanto in tanto qualche volta mentre prima erano sintomatici.
      Per installarla, se hai già installato altre rom milestone, il metodo è sempre lo stesso dei nandroid backup. Quindi con Openrecovery ripristini il nandroid backup di questa rom che ti sei scaricato, prima di ripristinare però fai un bel wipe più che raccomandato è obbligatorio farlo.

      Openrecovery lo puoi scaricare qui ad esempio: http://code.google.com/p/cyanogenmod4milestone/do… o qui http://modmymobile.com/forums/563-motorola-milest

      • alf

        il problema che l'unico sistema che ho installato è quello ufficiale e l'ho fatto tramite cell (quindi ha ftt tt lui ) mi potresti spiegare come installarlo passo passo e in termini per gli ignoranti 🙂

  • Emiliano

    una volta aperto openrecovery dal milestone,che devo fare per istallare la rom?graziee

    • con l'ultima versione 0.02, rilasciata sotto forma di update.zip, metti il file scaricato nella cartella /sdcard/OpenRecovery/updates poi avvii la openrecovery e vai al menu Apply Update. Se aggiorni da una versione precedente della Cyanogenmod non è necessario il wipe, se invece è la prima volta che la installi fai wipe di /cache e /data prima di applicare l'update.zip.

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo