AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

La società Qik, acquistata di recente da Skype. Ha rilasciato da poco un aggiornamento della sua omonima applicazione per il live streaming dei video. Tra le novità introdotte, il supporto alle video chat su 3g, 4g e wifi per tutti i dispositivi Android. Infatti fino ad ora queste funzionalità era disponibili solo nella versione dell’applicazione preinstallata in alcuni terminali, come ad esempio l’HTC Evo 4g dell’operatore statunitense Sprint.

La nuova versione delll’applicazione, Qik Video Connect, la trovate nell’Android Market a questo indirizzo ed è disponibile gratuitamente per i terminali Android 2.1 e superiori. Naturalmente è possibile la video chat non solo tra terminali Android, ma anche tra terminali iOS, iPad e ipad2 compresi.
Nella descrizione dell’applicazione viene specificato che la video chat non è disponibile per dispositivi datati che non abbiano almeno una cpu con architettura ARM6.

Mentre aspettiamo che la funzionalità di video chat siano introdotte anche in GTalk (si parla che verranno rilasciate all’I/O), questa  applicazione rappresenta una valida alternativa che si integra alla perfezione con la rubrica di Android e permette la videochiamata sia con la fotocamera frontale che con quella posteriore. Inoltre sono disponibili varie funzionalità che integrano alla perfezione l’applicazione sia con Facebook che con Twitter.

Quel che rimane nel dubbio, è dove si pone questa applicazione rispetto a Skype, i piani di quest’ultima per questa recente acquisizione ancora forse non sono stati ben definiti ed evidentemente il merge a  livello di applicazioni tra Skype e le funzionalità video di Qik è ancora in discussione e non avverrà a breve.
Nel frattempo come utenti ci rallegra vedere che lo sviluppo di Qik è andato avanti e che per il momento Skype non ne ha rallentato la roadmap.


logo-app
App Name
Developer
Free   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • Io con il mio Nexus S CM7, riscontro problemi nella videochat, con la ripresa che è sotto-sopra. Mentre lo streaming video non parte, dice "fotocamera bloccata". Mi piace però l'impostazione generale dell'app, mi auguro che rilascino aggiornamenti.

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo