AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

image

Il MWC 2014 non ha portato particolari innovazioni, ma Google come un fulmine a ciel sereno svela un evento dedicato al Project Ara, il primo smartphone modulare.

Questo progetto rappresenta una svolta nel panorama mobile, in quanto comincerà una nuova “era” di smartphone modulari i cui componenti potranno essere sostituiti in tempo reale. Ad esempio, si potrà scegliere se installare una fotocamera, un processore differente, una memoria più o meno capiente e tanto altro, tutto al fine di personalizzare ancora di più lo smartphone a proprio piacimento, proprio come se fosse un PC fisso.

La prima conferenza per sviluppatori dedicata al Project Ara si terrà il 15-16 aprile al museo di Mountain View e l’evento sarà visibile anche attraverso una diretta streaming.

Per finire nuovi rumors annunciano che il prezzo di base sarà di 50 dollari anche se il costo finale sarà fortemente variabile a seconda dei moduli che scegliermo.

Cosa ne pesate? Vi interessa Project Ara?

Andrea

Diciottenne, studente di termoidraulica presso l'istituto Romegialli di Morbegno, residente a Delebio in un paesino disperso tra le Alpi in provincia di Sondrio, appassionato principalmente di motori e di tecnologia, in particolare del mondo Android.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo