AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

huaweidroid

Huawei, una delle aziende protagoniste della rivoluzione Android ci ha inviato questo comunicato stampa nel quale ci illustra brevemente i suoi nuovi dispositivi.

In attesa di poterli provare per illustrarveli più approfonditamente vi giriamo la comunicazione Huawei


Milano, 4 Novembre 2011: Novità eccellenti annunciate da Huawei, azienda leader mondiale nella fornitura di soluzioni di information e communication technology, che con il suo claim “Let’s simply share” vuole sottolineare la sua predisposizione alla condivisione di contenuti ed emozioni, associata alla perfezione tecnologica dei suoi prodotti e soluzioni.

Presso i corner “Play, Discover e Share” allestiti al Serendepico di Milano, giornalisti, blogger e amanti dell’innovazione tecnologica hanno potuto ammirare i gioielli della divisione Device di Huawei quali:

  • · Honor è la punta di diamante della gamma smartphone Android di Huawei Device. Il display di 4 pollici da 16 milioni di colori HD lo rende perfetto per la visualizzazione di film, anche in 16:9 e per divertirsi con i propri videogiochi preferiti. Su Huawei Honor tutta la vita digitale dell’utente può essere integrata in uno smartphone spesso solo 10,9 millimetri. La batteria, dalle straordinarie performance, garantisce tre giorni di durata, la più lunga della gamma. Inoltre se lo smartphone viene lasciato acceso in modalità stand-by la durata della batteria è di 500 ore.

  • Huawei Vision, stile ed eleganza nello smartphone Android 2.3 Gingerbread in grado di distinguersi per il suo ricercato design uni body in alluminio. Disponibile in quattro colori oro, rosa, argento ed antracite, Huawei Vision è perfetto per chi cerca uno smartphone completo, funzionale ed elegante. Lo completano l’innovativa interfaccia 3D, il brillante display a lente curva da 3,7 pollici e lo spessore di soli 9,9 millimetri nel suo punto più sottile. Huawei Vision permette di scaricare ad una velocità di 14,4 Mbps.
  • Huawei Sonic U8650 è uno smartphone Android 2.3 Gingerbread dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il suo display da 3,5 pollici permette di visualizzare video, giocare, navigare in internet e condividere i propri pensieri sui social network. Huawei Sonic permette l’uso delle migliaia di applicazioni disponibili sull’Android Market in totale libertà.
  • Huawei MediaPad, il tablet Android 3.2 Honeycomb di ultima generazione dal design ultrasottile e maneggevole, in grado di offrire un nuovo mondo di intrattenimento e una innovativa esperienza mobile integrata. Il potente processore Qualcomm dual-core da 1,2 GHz lo rende il tablet perfetto per soddisfare al meglio le necessità degli utenti che chiedono elevate prestazioni per giocare, riprodurre film e video in HD e per l’uso delle migliaia di applicazioni presenti sull’Android Market. La connettività HSPA+ da 14.4Mbps e Wireless, rendono immediato e rapido l’accesso ad internet sempre e ovunque Lo schermo da 7 pollici garantisce una perfetta e nitida visualizzazione multimediale con i suoi 1280×800 pollici (217 PPI), superiori a quelli dell’ iPad 2 (1024 X 768 pixel
    – 132 PPI). Huawei MediaPad, assieme allo smartphone Andorid Vision, è stato il tablet che ha fatto da sponsor alla Supercoppa Italiana, disputata da Milan e Inter lo scorso agosto a Pechino.
  • Huawei E586 è il modem Wifi autoconfigurante dotato di un piccolo display OLED compatto e dal design curato che permette di creare una rete Wireless personale capace di connettere fino a cinque dispositivi multimediali contemporaneamente. Sottile e leggero può essere facilmente trasportato in una tasca o nella borsa del proprio portatile, e navigare fino a 21,6 Mbps in download. Huawei E586 è in grado di condividere i file memorizzati nella Micro SD. Alimentato tramite cavo USB o utilizzato in modalità stand alone, grazie alla batteria interna ha fino a cinque ore di utilizzo.

Tutti i prodotti Huawei Device sono da oggi visibili sul nuovo sito tutto italiano www.hauweidevice.it.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo