AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

images (3)

I processi di business e di comunicazione guardano oggi a un significativo cambiamento grazie all’ingresso nei posti di lavoro della tecnologia indossabile, dei sensori e dell’intelligenza contestuale. Plantronics continua a puntare sull’innovazione, creando cuffie all’avanguardia con la tecnologia Smart SensorTM, che superano qualsiasi rumore in ogni ambiente lavorativo.

Le cuffie Plantronics sono la scelta ideale per la Unified Communication per i reparti IT, migliorando la produttività e la collaborazione, e favorendo l’innovazione con l’integrazione della tecnologia Smart Sensor. Questo è particolarmente importante, in quanto una recente ricerca Plantronics ha evidenziato che solo il 36% dei dipendenti pensa di avere gli strumenti giusti e le conoscenze per lavorare in modo più flessibile e solo il 63% ha seguito dei corsi specifici per poter lavorare con maggiore flessibilità.

La nuova serie versatile Blackwire 500 di auricolari a filo USB di Plantronics include la tecnologia Smart Sensor, consentendo agli utenti di connettersi automaticamente ai softphone PC come Lync o Skype. Rispondere a una telefonata diventa semplice, basta indossare gli auricolari, senza dover premere alcun pulsante o compiere altre azioni.

“Oggi le mura degli uffici sono pronte a cadere, creando la strada al lavoro mobile e aprendo gli uffici. I dipartimenti IT necessitano di soluzioni per questo nuovo modo di lavorare e un percorso smart per completare l’implementazione della Unified Communication.”

Spiega Philip Vanhoutte, Senior Vice President e Managing Director di Plantronics Europe & Africa.

“Aumentando la nostra offerta e includendo la tecnologia Smart Sensor nei nuovi auricolari Blackwire 500, la cuffia fornisce un’esperienza audio intuitiva di alta qualità per le telefonate da PC. Con ogni nuova aggiunta alla nostra linea Smart Sensor, stiamo migliorando la produttività e semplificando la comunicazione in ufficio.”

Gli auricolari Voyager Legend UC e la serie Blackwire 700 incorporano la tecnologia per l’intelligenza contestuale, fornendo ai professionisti un alto livello di accuratezza, flessibilità e professionalità durante una conference call o in ufficio. La tecnologia Smart Sensor segnala quando la cuffia è indossata e automaticamente indirizza l’audio, sia per le telefonate sia per programmi come iTunes o Spotify, dal cellulare o dal PC verso la cuffia, quando è indossata.

Il Plantronics Software Developers Kit (SDK) permette di creare applicazioni intelligenti personalizzate, tra cui una maggiore integrazione CRM, HRM e innumerevoli programmi software, facendo leva sulle informazioni della Voyager Legend UC sullo stato di chiamata, sulla prossimità al PC, oppure si indossa o meno un auricolare. Si può accedere al Plantronics SDK attraverso la Plantronics Developer Connection.

Con la tecnologia Smart Sensor, che aiuta gli utenti a gestire le chiamate PC in modo intuitivo, la serie Blackwire 500 offre una qualità del suono eccezionale con il suo audio premium a banda larga. I cuscinetti in similpelle ultra-soft per le orecchie e l’archetto di metallo superleggero assicurano agli utenti il massimo comfort quotidiano. Di grande resistenza e portatile, la serie Blackwire 500 offre comodità tutto il giorno per gestire le chiamate dal PC. I software per Windows e Mac che potenziano i dispositivi Plantronics possono essere scaricati cliccando qui.

La serie Blackwire 500 è disponibile ora e prevede due modelli, sia nella versione standard sia in quella ottimizzata per l’utilizzo di Microsoft Lync (-M)

  • • Blackwire 510 (C510™, C510-M™) singola cuffia, perfetta per chi vuole un orecchio libero, in modo da ascoltare cosa accade intorno (Euro 89)
  • • Blackwire 520 (C520™, C520-M™) auricolare stereo a doppio ascolto e hi-fi, perfetta per chi desidera un’esperienza audio completa durante le telefonate, o quando si ascolta musica o si guarda dei video (Euro 99)

 

 

Ovidiu

Ciao a tutti mi chiamo Ovidiu e sono uno studente al terzo anno dell''alberghiero. Fin da piccolo quando sentivo la parola "tecnologia" mi suscitava una profonda curiosità. Oggi mi dedico soprattutto al mondo Android e da poco ho iniziato a studiare vari linguaggi di programmazione. Vi auguro una buona lettura!

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebook

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo