AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

images (2)

Plantronics, leader mondiale nelle comunicazioni audio per business e consumer, oggi annuncia una nuova integrazione dell’intelligenza contestuale nel dispositivo audio e del software di gestione di call center Cisco Finesse, per favorire il flusso di lavoro dei call centre e favorire la produttività.

Con l’integrazione, i dipendenti dei call centre che usano il software Cisco Finesse possono trarre vantaggio dall’intelligenza contestuale attraverso il mondo fisico, mentre indossano gli auricolari Plantronics dotati di sensori. Per raggiungere questa integrazione, Cisco ha inserito il Plantronics Spokes SDK per rafforzare la piattaforma Finesse e supportare in modo più naturale chi gestisce le telefonate.

Per esempio, Cisco Finesse sa se e quando qualcuno sta indossando le cuffie Plantronics dotate di sensori, grazie al log-in quando si indossano le cuffie e il log-out quando ci si toglie le cuffie. Inoltre ogni cuffia ha un numero di serie, collegato al database Finesse. Quando la cuffia è posizionata sull’orecchio, l’operatore è messo automaticamente in attesa. Questo è un beneficio immediato dell’intelligenza contestuale, eliminando la necessità del log-in e del log-out ogni volta che ci si allontana dal computer per una pausa, rendendo tutto più immediato e veloce. Ogni dipendente di call centre dedica ogni giorno circa 8 minuti per fare il log-in e il log-out dal sistema: questo farebbe risparmiare 30 ore in media per ogni anno di lavoro.

Ecco cosa ci dice Philip Vanhoutte, Senior Vice President e Managing Director Europa & Africa di Plantronics.

“I dipendenti dei contact centre lavorano in un ambiente di lavoro molto esigente, in cui i ritmi sono molto veloci. Hanno bisogno di muoversi rapidamente per rispondere alle chiamate e accedere alle informazioni. Il successo delle comunicazioni di ciascun dipendente è tutto e noi crediamo che la nostra integrazione con Cisco Finesse avrà un impatto reale sui contact centre per le conversazioni quotidiane.”

L’integrazione è consentita dal Software Developer Kit di Plantronics (SDK), che fornisce informazioni sullo stato della chiamata, sulla prossimità al PC oppure se si indossa o meno un auricolare. Plantronics ha lanciato la Developer Community a maggio 2012 per fornire agli sviluppatori di software l’accesso agli aspetti fisici della vita lavorativa delle persone. Incorporando le informazioni relative al mondo fisico, il software può aumentare la produttività del business in modo notevole.

Ovidiu

Ciao a tutti mi chiamo Ovidiu e sono uno studente al terzo anno dell''alberghiero. Fin da piccolo quando sentivo la parola "tecnologia" mi suscitava una profonda curiosità. Oggi mi dedico soprattutto al mondo Android e da poco ho iniziato a studiare vari linguaggi di programmazione. Vi auguro una buona lettura!

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebook

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo