AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

 

 

 

images

 

Gli universi del free-to-play, delle console casalinghe e del mobile gaming si fondono in OUYA, un’ambiziosa piattaforma “libera” basata su Android e giunta da pochi giorni su Kickstarter per scuotere le multinazionali del settore e rivoluzionare l’industria dei videogiochi fin dalle fondamenta.

Realizzata da un esperto gruppo di programmatori e designer capitanato da Ed Fries (ex Microsoft e personaggio chiave per lo sviluppo della prima Xbox) e da Uhrman Julie(collaboratrice storica di IGN), OUYA è una console aperta (vi si potrà sviluppare qualsiasi cosa senza alcuna restrizione), basata su Android 4.0 ed equipaggiata con un hardware rapportabile a quello di un tablet di ultima generazione (Tegra 3, 1GB di RAM, Wi-fi/bluetooth, collegamento HDMI e supporto 1080p).

 

Il doppio joypad “simil-Xbox 360″ con due analogici e touchpad, la compatibilità con tutti i videogiochi della ludoteca di Android Market (opportunamente modificati per l’utilizzo del pad), e la facilità di programmazione garantita dalla natura open source del sistema operativo adottato potrebbero fare dell’OUYA l’oggetto del desiderio di milioni di potenziali acquirenti, oramai stanchi della deriva presa dall’industria con DLC a pioggia e titoli venduti a peso d’oro nonostante la longevità miserrima, i bug continui e la mancanza cronica di originalità.

 

All’entusiasmo manifestato dagli sviluppatori indipendenti (i boss di Mojang, thatgamecompany e Madfinger Games si sono già detti pronti a supportare attivamente il progetto) si somma infatti la calorosa accoglienza ricevuta da migliaia di anonimi appassionati di videogiochi accorsi su Kickstarter per contribuire al successo dell’iniziativa: l’obiettivo dei 950.000$ prefissato da Julie e compagni è stato raggiunto in poche ore. Al momento in cui scriviamo sono passati solo tre giorni dall’inizio della raccolta fondi e le donazioni hanno già raggiunto la mostruosa cifra di 2.800.000$ (e mancano ancora 28 giorni alla chiusura della campagna!).

La console OUYA sarà venduta nel primo trimestre del 2013: all’interno della confezione base da 99$ troveranno spazio un joypad (il secondo verrà venduto separatamente a 30$), l’SDK per l’accesso al cuore del sistema, il software necessario per lo sviluppo dei primi applicativi e, naturalmente, la piattaforma, rappresentata dallo squisito oggetto di design minimalista dalla forma cubica.

 

Fonte

Angelo Raffaele Torre

Nel mondo Android dal 2010.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo