AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

nuovo-ipad-e-tablet-android

Anche le pietre sono al corrente che oggi Apple ha presentato al mondo il nuovo iPad, che a quanto pare si chiamerà semplicemente iPad e non iPad3 come ci si sarebbe potuto aspettare.

Molto probabilmente vi state chiedendo cosa ci fa questo articolo in un sito che si occupa principalmente di  Android. Ebbene noi pensiamo che il nuovo dispositivo Apple possa avere un effetto benefico sul mercato dei tablet Android.


Ma prima di analizzare i motivi di questa affermazione passiamo a vedere brevemente le caratteristiche del nuovo dispositivo:

  • Retina Display da 3,1 milioni di pixel avente risoluzione di 2048 x 1536 pixel
  • SoC A5X: dovrebbe integrare una cpu dual core ed una gpu quad core, ma ci aspettiamo ulteriori informazioni in merito.
  • Fotocamera da 5 Mpixel in grado di registrare video in fullHD 1080p
  • supporto alle reti 4G LTE
  • Spessore di 9,7 mm
  • Peso 670 grammi
  • funzione di riconoscimento vocale attivabile con un pulsante sulla tastiera virtuale (ricorda qualcosa?)
  • prezzo che parte da 499$ per la versione 16GB  fino ad arrivare ad 829$ per la versione 64GB 4G

Cosa notiamo da questa lista di caratteristiche? Sostanzialmente due punti interessanti, uno: la elevata risoluzione del display, due: l’unica caratteristica software introdotta, la dettatura vocale, è già presente da tempo su Android e funziona anche in Italiano.

Cosa significa questo?

  1. iOS si trova ormai all’inseguimento di Android da un punto di vista software
  2. il prezzo relativamente basso (sintomo di debolezza?) in rapporto alle capacità hardware del dispositivo (soprattutto la risoluzione del display),  potrebbero spingere i produttori di tablet Android ad abbassare il prezzo di alcuni tablet quad-core ICS aumentandone l’appetibilità sul mercato.

Non bisogna dimenticare che anche Microsoft potrebbe dire la sua in questa competizione e con l’introduzione di Windows 8 potrebbe contribuire ad erodere la fetta di mercato di Apple.

Queste osservazioni ci spingono a credere che, mentre il mondo si perde in ossequiose ovazioni per la nuova tavoletta della mela,  l’era della supremazia Apple nel mercato dei Tablet stia per volgere al termine e che nel medio lungo periodo sia destinata a cedere il passo ai device Android.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo