AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

nueva_nexus7

Se credete che i segreti del Nexus 7 di seconda generazione siano finiti qui vi sbagliate di grosso, infatti una ispezione più approfondita effettuata da AnandTech ha rivelato che il tablet Google non adotta un processore quad-core Snapdragon S4 Pro, ma bensì una sorta di variante della CPU Snapdragon 600.

Questa sconcertante informazione è stata scoperta da Brian Klug che analizzando la CPU ha scoperto che il Nexus 7 2013 adotta quattro core Krait 300 e RAM PCDDR3L, al posto di quattro core Krait 200 e RAM PCDDR2L presenti sull’S4 Pro.

Questa notizia accresce sicuramente il valore del tablet visto che lo Snapdragon S4 Pro è montato sull’ormai non recente Nexus 4, mentre lo Snapdragon 600 lo adottano gli ultimi top di gamma, come il Galaxy S4 e l’HTC One.

nexus-7-s4-pro-APQ8064–1AA

Google in pratica ha voluto adottare l’ultimo processore utilizzato su diversi top gamma, ma limitandone la frequenza a 1,5 Ghz, così da ridurre in parte i consumi energetici. Inoltre se ricordiamo i benchmark riportavano dei punteggi decisamente troppo elevati rispetto a quelli fatti registrare da uno Snapdragon S4 Pro, ora abbiamo scoperto il perché.

Anche per questa volta è tutto alla prossima.

Andrea

Diciottenne, studente di termoidraulica presso l'istituto Romegialli di Morbegno, residente a Delebio in un paesino disperso tra le Alpi in provincia di Sondrio, appassionato principalmente di motori e di tecnologia, in particolare del mondo Android.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo