AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

gecko-os

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle nostre attività di computing si svolgono all’interno dei browser che e sono diventati ben più di semplici applicazioni desktop per visualizzare le pagine web.

I browser sono ormai quasi dei sistemi operativi essi stessi, ed è proprio per questo che Google ha pensato che fosse il momento giusto per rilasciare un sistema operativo basato su browser Chrome Os.


In questo contesto arriva la risposta di Mozilla a Chrome OS: Boot to Gecko.

Mozilla prevede di utilizzare il kernel ed i driver di Android come base per l’avvio di Gecko, e mostrare all’utente, al termine del processo di boot, la schermata di Firefox (indipendentemente dalla forma che avrà alla fine).

L’azienda propone inoltre la creazione di nuove API web per permettere agli sviluppatori di sfruttare funzionalità hardware quali NFC, Bluetooh, fotocamere, USB e sistemi di telefonia.

Le applicazioni per la piattaforma possono essere create utilizzando il codice web standard come HTML5, CSS e JavaScript.

La sfida, ovviamente, sta nell’ottenere il supporto dei produttori di dispositivi.

Se consideriamo che alcuni analisti considerano il rilascio di  Chrome OS e la sua filosofia prematuri, in un mondo non ancora pronto,  Gecko (o forse Firefox OS) potrebbe arrivare nel momento giusto per capitalizzare ciò che Chrome OS ha costruito.

Via

Warning: Division by zero in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-includes/comment-template.php on line 1381
Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo