AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

daitarn

“Ed ora, con l’aiuto del sole vincerò! attacco solare! energia!”, gridava Benjo per distruggere i suoi nemici nell’anime Daitarn 3. Ed è questa è stata la prima frase che mi è balzata in mente leggendo la notizia dell’ Apollo Umeox.

Presentato al MWC 2011 di Barcellona, l’Apollo Umeox è il primo telefono Android a pannelli solari. Con un look sportivo ed una cover posteriore completamente occupato dal pannello solare che lascia spazio solo per la fotocamera da 3 megapixel e l’altoparlante, ha uno schermo da 3.2 pollici con risoluzione da 320×480, 1GB di memoria interna, Bluetooth 2.1, jack audio e lo slot per espandere la memoria attraverso la microSD. Certamente non stiamo parlando di un modello di punta ma la sua peculiarità è l’alimentazione ad energia solare che dovrebbe permettere  con 2,5 ore di esposizione una carica giornaliera. Per ricaricare la batteria completamente, servono 17 ore di esposizione.Umeox-630x325

Tra i vari rumors una cosa è data per certa, usciranno due versioni di smartphone, una per gli USA che uscirà nel terzo trimestre dell’anno e una per l’Europa e l’Asia che arriverà prima della metà del 2011.

VIA

Warning: Division by zero in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-includes/comment-template.php on line 1382
QoinPro.com: Free Bitcoins every 24 hours
Diventa un blogger, scrivi un articolo

Parse error: syntax error, unexpected '}' in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-content/themes/scarlett/footer.php on line 22