AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

all-the-cool-things-googles-new-moto-x-phone-can-do

Motorola come sappiamo ha deciso di adottare l’esperienza utente Android standard, apportando però alcune funzionalità che servono ad ottimizzare l’esperienza utente. Scopriamo più nel dettaglio, attraverso alcuni video, come funzionano queste features.

Active display, Touchless control e Quick capture sono le principali features implementate nel nuovo Moto X.

La prima di questo elenco ci permette, grazie a diversi sensori, di visualizzare le varie notifiche attraverso il display e senza l’ausilio di un LED di notifica; la seconda funzionalità del nostro elenco è il touchless control, in pratica basterà pronunciare “OK Google Now…” per attivare in qualsiasi momento i comandi vocali, effettuando così varie azioni senza bisogno di toccare il display; l’ultima è quick capture e grazie a lei scuotendo il nostro dispositivo accederemo rapidamente alla fotocamera, così da poter scattare immediatamente la foto da noi desiderata.

Per capire al meglio come funzionano queste features ecco qui alcuni video dimostrativi:

Warning: Division by zero in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-includes/comment-template.php on line 1382
QoinPro.com: Free Bitcoins every 24 hours
Diventa un blogger, scrivi un articolo

Parse error: syntax error, unexpected '}' in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-content/themes/scarlett/footer.php on line 22