AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

mcafee_androidMcAfee ha annunciato proprio oggi il rafforzamento del proprio impegno nel proteggere i dispositivi utilizzati al lavoro, nella vita personale e per il commercio con un’offerta avanzata di soluzioni per la sicurezza dei dispositivi mobile. Queste nuove soluzioni per consumatori e aziende di qualsiasi dimensione, renderanno più facile per i produttori di dispositivi e altri partner OEM differenziare la propria offerta di protezione contro la perdita dei dispositivi, furto di dati e malware.

McAfee contribuisce ad impostare un nuovo standard per la sicurezza dei dispositivi mobile con la sua nuova Suite Mobile Security e il Programma Business Ready.

mcafee-wavesecureMcAfee ha infatti riunito le sue tecnologie WaveSecure e VirusScan® Mobile in un’unica licenza per i partner, consentendo agli utenti di bloccare, individuare, effettuare il backup, cancellare e ripristinare i loro dispositivi smarriti o rubati, proteggendoli contro le minacce malware che  arrivano tramite posta elettronica, instant messaging e download Internet.

Quest’offerta per la sicurezza mobile di McAfee® è immediatamente disponibile per i partner.

Il programma McAfee “Business Ready”,che verrà lanciato nel secondo trimestre del 2011, permetterà ai partner di pre-caricare o caricare il software client McAfee Enterprise Mobility Management (McAfee® EMM™) con la tecnologia client per i consumatori McAfee Mobile Security. Con ogni dispositivo su cui è installato WaveSecure, VirusScan Mobile o la suite mobile, McAfee includerà anche il client di McAfee EMM: in questo modo il dispositivo è pronto per essere collegato all’azienda protetto dal software McAfee EMM.  Ciò consente agli utenti di acquistare un dispositivo “business ready”,  rendendo più semplice per loro portare il proprio dispositivo in ufficio e consentendo ai partner McAfee di rispondere meglio alle esigenze dei consumatori e dei clienti aziendali.

wavesecure-androidTutte queste soluzioni tendono a far diventare più sicuro il dispositivo e più più semplice per i produttori l’incorporamento, nei propri sistemi, di questi software.

Ma l’utenza ne sente realmente il bisogno? Io personalmente utilizzo WaveSecure da quando ho smarrito il SonyEricsson X10 mini, che non ho più ritrovato. Proprio per tali motivazioni avere WaveSecure mi tranquillizza dato che potrò, se mai dovesse accadere nuovamente, resettare il terminale da remoto e individuarlo.

Nicola Sguera

Appassionato di tecnologia e cellulari. Esperto del mondo Android e co-fondatore del sito web.

More Posts

Follow Me:
TwitterGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo