AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Steve-Jobs-e-morto

Sono nel mondo dell’informatica da molto tempo ormai, da quando ero un ragazzino di 10 anni che riceveva in regalo il suo primo computer, un Commodore 64, da allora di computer ne ho posseduti molti, ma per una ragione o per l’altra non ho mai avuto un computer Apple.

Tuttavia non posso negare che la Casa di Cupertino con la sua filosofia, in gran parte basata sul pensiero di Jobs, abbia avuto un influenza enorme sull’informatica consumer, quella che ha portato il computer in tutte le case ed infine in tutte le tasche.


Su queste pagine abbiamo numerose volte criticato quei prodotti e quella filosofia, ma come è giusto, dobbiamo rendere omaggio ad un uomo che con le sue idee e la sua visione ci ha volenti o nolenti profondamente influenzato ed è per questo che nel momento della sua prematura scomparsa gli dedichiamo il nostro tributo e lo vogliamo ricordare così, quando nel pieno della sua giovinezza presentò al mondo uno dei computer che ha contribuito a cambiare l’informatica e l’approccio che la gente comune ha con essa: The Macintosh.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • felissina

    possano le tue idee vivere in enterno
    grazie steve

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo