AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

htc_chacha

Il bel terminale dotato di tastiera QWERTY fisica e dotato di tasto per accesso rapido al social network Facebook arriva sul mercato italiano in esclusiva con l’operatore TIM ad un prezzo di listino di 299 €, lo veniamo a sapere dal comunicato stampa HTC che abbiamo ricevuto in redazione e che vi riproponiamo di seguito.


Milano, 14 luglio 2011 – Presentato durante il Mobile World Congress di Barcellona, HTC ChaCha arriva ora sul mercato italiano in esclusiva con TIM. Creato per la “Facebook Generation” – ovvero tutte quelle persone che non rinunciano mai a stare in contatto con i loro amici e a condividere musica, foto e video – HTC Chacha unisce la semplicità d’uso e l’intensità dell’esperienza HTC Sense alla forza e la connettività di Facebook®.

Dotato dell’ultima versione Android Gingerbread 2.3.3, HTC ChaCha ha un design dalla forma leggermente arcuata per facilitare la scrittura con la tastiera QWERTY, mentre la struttura a candybar assicura la perfetta spaziatura dei tasti in plastica dura, racchiusi da un case in metallo. Leggero e sottile, HTC ChaCha vanta un video da 2.6 pollici, con una risoluzione di 480 x 320 pixel, alla cui base si trovano quattro tasti Touch – home, menu, back e cerca – che precedono i tasti di chiamata e la tastiera QWERTY.

HTC ChaCha è inoltre dotato di una doppia fotocamera: quella frontale VGA e una a colori da 5 megapixel con autofocus e flash LED, con cui è possibile catturare al volo i momenti speciali, i dettagli ad alta definizione e video-chattare con gli amici.

Nel cuore del dispositivo è installato un processore Qualcomm da 800MHz, che garantisce elevate prestazioni. HTC ChaCha è inoltre dotato di 512MB di memoria RAM e 512MB di memoria ROM, espandibile tramite scheda MicroSD.

Il tasto Facebook dedicato

La particolarità di HTC ChaCha è il tasto dedicato a Facebook®: posizionato sotto la tastiera QWERTY, consente di accedere ai servizi chiave del Social Network con un unico tocco. Questo tasto è context-aware, si illumina lievemente quando c’è l’opportunità di condividere contenuti o aggiornamenti. Con una singola pressione del tasto è possibile aggiornare il proprio status, caricare un’immagine, condividere siti web, postare la canzone che si sta ascoltando, fare “check in” in un luogo e tanto altro ancora. Per esempio: si può scattare una foto agli amici con il telefono e caricarla immediatamente oppure condividere su Facebook® la canzone che si sta ascoltando sul telefono.

HTC Sense

In HTC ChaCha l’esperienza utente garantita da HTC Sense integra interamente Facebook, ad esempio: quando si effettua una telefonata o la si riceve, sullo schermo compaiono lo stato e la foto della persona che si sta chiamando e il telefono dà la possibilità anche di sapere se è in arrivo il suo compleanno. I messaggi e le conversazioni avute su Facebook sono integrati nel telefono e visualizzati nella pagina dedicata al contatto.

Oltre all’integrazione con Facebook, HTC Sense™ vanta nuove caratteristiche e miglioramenti, garantendo maggiore divertimento e molte funzionalità. Fra le novità il lockscreen attivo che permette alle persone di accedere velocemente alle attività più utilizzate. Telefonare, inviare una mail, fare una foto o accedere a qualsiasi altra funzione è possibile con lo stesso semplice e veloce gesto che  solitamente si utilizza per sbloccare il telefono.

Tramite HTC ChaCha si possono inoltre utilizzare i servizi forniti dalla piattaforma HTCSense.com, che permette di  gestire in modo semplice la propria esperienza di telefonia mobile; facilitando il backup di un telefono HTC e permettendo l’accesso da un browser PC ai contenuti archiviati sullo smartphone come contatti, messaggi di testo e registro chiamate. Grazie ai servizi di HTC Hub e HTC Likes gli utenti potranno anche personalizzare il proprio telefono con contenuti HTC esclusivi come wallpaper, HTC scenes, suoni o plug-in.

Disponibilità

HTC ChaCha è disponibile in esclusiva nel listino TIM al prezzo di 299 euro, IVA inclusa.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo