AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

snapshot

Girando in treno, in aereo o mentre si è in attesa in qualche lunga fila è sempre più comune vedere gente che “smanetta” con il proprio smartphone o tablet, e allora perché non deliziarsi con un piacevole libro? Anche il mondo della lettura ormai sta cambiando e il cartaceo sta facendo sempre più spazio al digitale. Ecco che la casa editrice “Il Mulino” ha lanciato una nuova ed interessante applicazione chiamata “eBook Box” utile per portare sempre con sé e ovunque si vuole i propri libri preferiti. L’applicazione è supportata da Android e permette di leggere i libri pubblicati dalla casa editrice in formato digitale, “eBook” appunto. Per leggere l’eBook basta scaricare l’applicazione Aldiko disponibile gratuitamente nel market.

L’eBook che il Mulino ci ha proposto è intitolato “La Felicità” scritto dall’autore Paolo Legrenzi. Un libro di poche pagine e con un testo di facile comprensione che ben si adatta per questo tipo di letture.

L’applicazione permette di leggere e di sfogliare l’eBook con molta semplicità, basta posizionare il pollice sullo schermo per scorrere pagina dopo pagina l’intero libro.

snapshot (1)snapshot (2)

Dall’indice è possibile, invece, saltare direttamente al capitolo o paragrafo di nostro interesse. L’applicazione ha delle features interessanti che permettono di migliorare la lettura del testo in base alle nostre preferenze, come ad esempio la regolazione della luminosità dello schermo e la possibilità di aumentare o diminuire la grandezza dei caratteri. Inoltre, per restare in sintonia con le nuove tendenze, c’è anche la funzionalità “share” che permette la condivisione della nostra lettura non solo sui maggiori social network (come Facebook o Twitter), ma anche di condividerla con i nostri amici inviandola su altri dispositivi via Bluetooth o e-mail.

Chiara Porcelluzzi

Ha conseguito il Master of Art in Philosophy presso la Birkbeck, University of London e il dottorato di ricerca in Storia della Scienza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Nella sua tesi di dottorato si è focalizzata sul matematico britannico Alan Mathison Turing, noto alla storia come il padre dell'informatica e dell'intelligenza artificiale. Nutre profondi interessi per l'informatica e le sue origini e anche per le tecnologie open source come Linux, Joomla e Android.

More Posts - Website

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo