AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

A volte poco è meglio di tanto. Qualcomm sosteneva tempo fa che il proprio dual-core Snapdragon S4 è più veloce dei chip quad-core ed ora anche Texas Instruments rafforza questa teoria.

Per dimostrare ciò hanno confrontato un NVIDIA Tegra 3 con un OMAP5 dimostrando che quest’ultimo è più veloce nella navigazione web mentre si ascolta un mp3 e si sta scaricando un film in background. Nel video sostengono che l’OMAP5 stia usando due core ARM Cortex-A15 a 800 Mhz, mentre il Transformer Prime, preso come riferimento, utilizza quattro core a 1.3 Ghz.

http://www.youtube.com/watch?v=_kgPlsczhZg

Texas Instruments ha mostrato il proprio OMAP5 al CES ma non hanno ancora specificato una data di commercializzazione ufficiale, si pensa possa arrivare in commercio nel Q4 del 2012 o i primi del 2013. Questo fa decadere la validità del test effettuato, visto che confrontiamo un processore in commercio con un’altro non ancora rilasciato. Quello che però risalta è che il Cortex -A15 è nettamente più performante del Cortex-A9.

http://www.youtube.com/watch?v=fNVcJDUIMBI

Anche Samsung sta sviluppando il proprio Exynos 5250 con due core ARM Cortex-A15 che andrà in produzione nel prossimo quarto. Ad oggi sembra proprio che Samsung riesca a battere Texas Instruments come prima a rilasciare un processore mobile basato su Cortex-A15.

Speriamo di saperne di più all’imminente MWC di Barcellona.

Fonte

Warning: Division by zero in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-includes/comment-template.php on line 1381
Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo