AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Quando il progetto di intersect-umano Emerald  irruppe, c’erano ogni sorta di speculazioni che lo circondava. Nonostante tutte le voci e speculazioni, noi ancora non abbiamo una conferma da T-Mobile su che cosa sia.

Ma, dobbiamo mantenere le dicerie di volta in volta, per cui siamo qui con un altro
aggiunta. L’HTC Glacier è, presumibilmente, il dispositivo in codename T-Mobile Emerald , ed è effettivamente il dispositivo con processore dual-core di HTC.


Non solo abbiamo il nome, ma grazie alla soffiata  che ha  appena ricevuto Android Community, abbiamo alcune immagini che includono benchmark e test eseguiti con il Glacier di HTC, contro dispositivi come il Droid X e HTC  EVO 4G. L’informatore stava analizando il databse dei GLBenchamrs 1,1, ed è riuscito a trovare questo dispositivo .

Si hai indovinato: Il Glacier! E, mentre non c’è niente di eccitante, i risultati sono davvero interessanti

Come sappiamo bene, l’HTC EVO 4G è dotato di un processore 1GHz Snapdragon, e il DROID X dotato di un processore OMAP 1GHz. Entrambi sono sullo stesso piano, ma secondo i risultati dei benchmark, il Glacier esce più che vittorioso! I benchamark inoltre ci dicono che anche l’iPhone 4, il Vibrant e l’EVO 4G hanno fatto risultati interessanti

Il Glacier è riuscito ad eseguire 1432 fps nel GLBenchmark Pro ES 1.1.  Mentre il DROID X raggiunge 856 fps, l’EVO 4G 516 fps, ed il povero vechhiotto G1 solamente 133 frames. L’iPhone 4 è quello che mi ha impressionato di più: 1016 fps, ma ancora più alto il risultato del Vibrant (Galaxy S canadese) di 1409 fps.

Quindi, con questi numeri, specialmente contro le CPU da 1 GHz, “l’uomo della soffiata” sostiene che il Glacier potrebbe avere un processore Dual-core

Siamo scettici, ma allo stesso tempo i risultati parlano da soli.

Anche se il processore Hummingbird nel Vibrant è riuscito a tenere il passo anhe grazie alla GPU deidcata, c’è sicuramente una possibilità che il Glacier è infatti parte del progetto di Emerald. Ora, come sempre, l’epica attesa comincia.

Insomma Stay Tuned per ulteriori news!

[Via – AndroidCommunity]

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo