AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

fotocamera-htc-one-m8

Il nuovo top di gamma di HTC è stato subito al centro di attenzioni, soprattutto per i risultati “pompati” nei benchmark, a queste accuse risponde la stessa HTC …

Il colosso taiwanese dopo aver presentato al pubblico il nuovo HTC  one (M8) è stata accusata di “alzare” i punteggi dei benchmark per dimostrare la superiorità del proprio top di gamma sugli altri smartphone, questa stessa tecnica era stata adottata da Samsung, e subito denunciata dagli utenti.

 

 

HTC non smentisce le voci, anzi le conferma rispondendo ad una e-mail affermando che è stata inserita una funzionalità che se attivata rileva le applicazioni più esigenti di risorse e ottimizza il dispositivo, aumentandone la potenza a discapito della batteria.

A fronte di queste affermazioni di HTC si può capire come i benchmark non siano stati falsati, ma la nuova funzione di M8 serva a far funzionare in modo più performante le applicazioni più pesanti.

Qui l’ email in cui HTC risponde affermando i benchmark “pompati”

 

 

 

“Thanks for your email about the HTC One (M8). Benchmarking tests look to determine maximum performance of the CPU and GPU and, similar to the engine in a high-performance sports car, our engineers optimize in certain scenarios to produce the best possible performance. If someone would like to get around this benchmarking optimization there are ways to do so, but we think most often this will not be the case.”-HTC

 

 

 

 

 

 

Mauro Sabbadin

Studente e appassionato di informatica, possessore di un nexus4 e fanboy android 😛

More Posts

Follow Me:
Twitter

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo