AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

google-voice-pallone

 

Negli United States il suo successo è senza precedenti, ed è quasi ciò che spinge nell’acquisto di un Droidphone: stiamo parlando del noto servizio voip di Google che arriva alla versione 0.4.2.54 integrandosi perfettamente con ICS.

Fondamentalmente in Italia abbiamo già accesso a svariati client voip e/o messaggistica (Skype, Viber, Forfone, Indoona, Whatsapp e che più ne ha più ne metta…) ma per le funzioni che offre il Voice di big-G ancora, almeno per noi in Italia, non è il momento giusto.

 

I vantaggi sarebbero talmente alti da mettere in crisi sia i suddetti client che gli stessi operatori telefonici, le tariffe parlano chiaro: chiamare in Inghilterra o in Francia costa solo 2€cents al minuto, chiamate/sms gratis verso ogni numerazione Google e negli States gratis, numero unico per più device gratuito, segreteria telefonica gratuita e tanto altro ancora. Unificare con lo stesso numero più dispositivi (ed eventualmente anche un numero di casa) potrebbe essere una chimera nel nostro burocratico paese diviso dal monopolio dei gestori telefonici.

 

Google Voice è installabile anche su dispositivi italiani, ma leggendo i commenti su Play Store purtroppo ancora non è ben chiaro il funzionamento, sia i problemi che Google stessa ha nel portare un’app così “scomoda” fuori dagli States.

Intanto quest’ultimo update porta sui device la possibilità di ascoltare i messaggi vocali suddivisi nelle rispettive caselle di ogni contatto, evolvendo il concetto di segreteria telefonica — un po’ estranea a noi per usi e costumi, ma fortemente usata negli Stati Uniti. Scorrendo la lista chiamate si può trovare il nostro messaggio vocale pronto per l’ascolto.

Non ci resta che sperare ed aspettare le prossime mosse della società riguardo eventuali legami in Italia con i gestori di telefonia.

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Fonte

Angelo Raffaele Torre

Nel mondo Android dal 2010.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo