AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

minority-report.jpg Recorded Future nasce dal co-finanziamento di quote paritetiche di Google e Cia IQT con lo scopo di monitorare il web in tempo reale e in qualche maniera tentare di prevedere il futuro; non stiamo certamente parlando di computer preveggenti alla Minority Report, ma di un servizio che analizza e aggrega più fonti contemporaneamente al fine di poter “semplicemente” analizzare e monitorare il passato, presente e futuro legato ad una persona o agli ambienti ad esso associati.

Come funziona effettivamente?

Recorded Future organizza con cura e classifica un flusso enorme di informazioni orientate nel tempo in modo da poter trovare i modelli, i cluster, valori anomali, e anomalie e generare insiemi di dati da  mappare, visualizzare e utilizzare durante un’analisi statistica. Naturalmente non possiamo analizzare una certa cosa che non sia ancora presente fisicamente ad esempio una medicina, il giorno del vostro matrimonio (anche se è possibile inserire nella query di ricerca anche se stessi) e tante altre cose. Ma se ad esempio volessimo sapere a cosa sta lavorando Eric Schmidt o Steve Jobs, possiamo farlo in maniera semplice. Vogliamo monitorare il turismo per il prossimo anno? Sapere dove Obama passerà i prossimi sei mesi? Ci saranno attentati terroristici nel mondo? Tutto questo è possibile, se è menzionato in qualsiasi angolo della rete, possiamo saperlo.

Ma allora siamo tutti spiati? Avevo previsto questa domanda:

Assolutamente NO. Alla base dell’indice di ricerca di Recorder Future ci sono aziende (come IBM o Google), le organizzazioni (come la Nazioni Unite o la Banca mondiale), la gente (come Barack Obama e Hu Jintao, Silvio Berlusconi), titoli (come amministratore delegato o un ministro degli Esteri britannico), i luoghi (come Cina o Londra), tecnologie (come il 3G o WiMax), malattie (come la malaria o influenza H1N1) – l’elenco è praticamente infinito. Mentre si digita il Chi / Dove box, vedrete suggerimenti in una lista auto-fill . Le voci nella lista auto-fill sono nell’indice Recorded Future. Oltre a persone, luoghi e cose, si indicizza una vasta gamma di eventi. Molti sono di natura finanziaria, come i fallimenti, le valutazioni degli analisti, rating, IPO, fusioni e acquisizioni, e se esistono, anche indice di rapporti personali e politici, eventi giudiziari, disastri, e le questioni ambientali.

Come si accede

Innanzitutto registratevi sul sito recordeddfuture.com e loggatevi con la password che si riceve in mail.

Scegliete cosa cercare ed analizzare e successivamente scegliete il tipo di report [settimanale/giornaliero] che verrà inviato direttamente al vostro indirizzo di posta elettronica.

Ecco un promo spiega al meglio le molteplici funzionalità di questo nuovo servizio:

Warning: Division by zero in /home/kaffeine/androidlab.it/wp-includes/comment-template.php on line 1382
QoinPro.com: Free Bitcoins every 24 hours
Diventa un blogger, scrivi un articolo