AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Screenshot_2013-08-08-00-04-53

Quest’oggi il Google Play Services si è aggiornato introducendo Android Device Manager il nuovo servizio dedicato al ritrovamento del nostro smartphone.

Per utilizzare Android Device Manager è necessario avere una versione di Android superiore alla 2.2.

Se tutto è in regola dopo aver consentito l’utilizzo della vostra posizione, verrete catapultati su un mappa di Google Maps, con l’unica differenza di avere una scheda in altro a sinistra dove sarà possibile scegliere il nostro dispositivo. I comandi che potranno essere effettuati sono due: far suonare il dispositivo oppure cancellare tutti i suoi dati.

Per trovare la posizione del proprio smartphone dovete recarvi a questo indirizzo.

Per quanto riguarda invece il Play Music All Access finalmente è arrivato anche in Italia e da oggi avete la possibilità di attivare un prova gratuita per 30 giorni, se dopo il mese di prova il servizio non verà disdetto Google automaticamente lo estenderà fino al mese successivo sottraendovi 7,99 euro.

Grazie a questo abbonamento il Google Play Music diventerà davvero interessante, infatti sarà possibile ascoltare tutta la musica che volgiamo, senza nessuna limitazione, ovviamente questa abbonamento è valido anche su PC e potete sfruttarlo attraverso questo link.

 

Andrea

Diciottenne, studente di termoidraulica presso l'istituto Romegialli di Morbegno, residente a Delebio in un paesino disperso tra le Alpi in provincia di Sondrio, appassionato principalmente di motori e di tecnologia, in particolare del mondo Android.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo