AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Cari amici, ma soprattutto amiche, di AndroidLab, oggi torno alla mia vocazione polemica per affrontare un argomento su cui rimugino da tempo : Gingerbread e le sue 4 incarnazioni !

 

GINGER…BLEAH ?


Ho voluto dare una chance a Google ed aspettare qualche versione "punto" di Android 2.3 , ma arrivati alla quarta non posso più aspettare e devo condividere con voi le mie impressioni sull’ultima release del robottino verde.

Diciamoci la verità, i passaggi a vuoto capitano a tutti e non possiamo illuderci che ogni nuova versione di Android sia assolutamente e in maniera sconvolgente innovativa, ma Gingerbread mi lascia perplesso per più di una ragione.

Partiamo dal confronto con i predecessori, o meglio, confrontiamo le innovazioni portate dalla 2.3 con quelle delle release precedenti (mi limito a citare quelle secondo me più rilevanti).

Cupcake è stata la prima vera versione "di massa", dopo la beta del 2007 e le prime 1.0 e 1.1 montante solo su G1, quindi già per questo si ritaglia una posizione rilevante nella nostra cronistoria

Donut ha portato con sè il voice search, il text-to-speach e molte novità "sotto il cofano" che hanno dato una decisa accelerata al sistema, anche nella user experience vera a propria

Eclair è stato l’aggiornamento legato al Nexus One, ma non solo, ha dato il via all’integrazione con i social network, agli sfondi animati e ha cominciato a strizzare l’occhio all’utenza business con il supporto ad exchange (per non citare un commento di Cyanogen che ancora ricordo dopo l’uscita della 2.1 : "giù il cappello per Google" )

Froyo, oltre ad una nuova buona dose di ottimizzazioni, ci ha regalato il tethering e soprattutto il tanto atteso supporto per Flash

Poi si arriva al pan di zenzero e ci troviamo con una serie di novità, più o meno piccole, "indorate" da una UI rispolverata e, soprattutto, racchiuse nel nuovo riferimento per i terminali google experience, il Nexus S

Sostanzialmente Gingerbread avrebbe avuto una grossa feature che poteva far pendere il mio giudizio più verso il positivo, e cioè il supporto al VOIP.. peccato che (nativamente) sia disponibile solo sotto Wi-Fi, il che lo declassa immediatamente a gradita aggiunta, contro la mezza rivoluzione che poteva rappresentare (e che sarebbe andata perfettamente a braccetto con il tethering offerto da Froyo 2.2 .. )

Se il VOIP possiamo passarla come la caratteristica (semi)-positiva, tutto il resto lascia spazio a diversi dubbi sull’opportunità e soprattutto la necessità di Google di dare vita ad una versione intermedia tra Froyo e il futuro Ice Cream Sandwich.Pensiamo infatti AL bug per eccellenza che affligge la versione 2.3 : i riavvii improvvisi, anche durante le chiamate (bug poi per molti non risolto nemmeno dalla recente .4 ) Dovendo scegliere tra milioni di bacchi sicuramente il meno adatto ad un sistema operativo per telefoni cellulari… non credete?

Personalmente sono sempre più convinto che Gingerbread trovi la sua unica ragione d’essere nell’uscita del Nexus S.. altrimenti non si spiegherebbe il mancato aggiornamento a questa release di praticamente qualsiasi altro terminale Android (con un paio di eccezioni da parte di Samsung ed HTC… anche quelle nate e cresciute un po’ "zoppe") e la scelta di diversi produttori di puntare su Froyo anche per terminali usciti a diversi mesi di distanza dalla presentazione dell’ultima versione Android

Certo, la storia dell’androide purtroppo è fatta di grande frammentazione e non è la prima volta che decine e decine di terminali restano "leggermente" indietro rispetto allo stato dell’arte, però questa volta la cosa mi sembra più sintomatica che nel passato

Forse l’unico altro caso simile è stato quello che ha visto legati indissolubilmente il motorola droid e andoid 2.0 , altra release discutibile e prontamente seguita da una più solida 2.1 che come detto accompagnava il Nexus One (in quel caso si trattava di qualcosa di più di una semplice "punto" comunque…)

In ogni caso, da buon possessore di Nexus S e Gingerbread, non mi lamento poi troppo, anzi, Big G resta e resterà sempre il mio personale punto di riferimento e godrà sempre e comunque della mia fiducia, ma mi chiedo e vi chiedo : è stato giusto creare questa versione "ponte" tra Froyo ed Ice Cream? Una versione ponte di cui un possessore di un terminale con froyo non sente vera e propria necessità e che magari con più tempo e calma avrebbe rappresentato parte integrante di un Ice Cream Sandwich davvero rivoluzionario.

 

Mi armo come sempre di elmetto e vi aspetto in trincea, tra i commenti e @manentz

 

Manentz

Android addict A.C. Milan fan U2 supporter TNA fan p.s. : applefail

More Posts - Website

  • PTKDev

    Hai detto una cavolata.. android 2.3.4 migliora batteria, Scrolling, permette di attaccare l hd al telefono e sfogliare come pennine usb, migliora lo spostamento su sd, permette tante cose stupide che uno non ci fa caso ma era un aggiornamento di prestazioni infatti froyo lagga troppo tipo nello Scrolling…

    • Esatto convengo con te tante migliorie minori ma importanti. Certamente non di richiamo come nelle precedenti versioni.

    • Tu invece non hai detto una cavolata, hai detto la tua, che è cosa buona e giusta 😉
      Sulla batteria ho grosse riserve a dire il vero e lo scrolling mi son permesso di sottovalutarlo volutamente per poca rilevanza
      Quella dell'hd e delle pennine usb non mi è chiarissima, ma te la do per buona 😛

  • Tommaso

    Hai lasciato una feature che d’ora in poi sarà sempre più importante: il supporto alle cpu multicore!
    Froyo non è ottimizzato per i dualcore, Gingerbread si.
    Ancora non sono molti i terminali dualcore, ma stanno crescendo ed è per questo che la mancanza di aggiornamento su quei dispositivi è pesante!!
    Per questo penso che l’uscita di Android 2.3 non sia stata inutile, semmai è l’uscita dei multicore che è in ritardo…
    Il bug dei riavvii non l’ho mai avuto (ed uso ginger dall’uscita), sarà che uso rom cucinate, ma sinceramente gli unici riavvii li ho avuti per problemi sulla batteria che “ballava” nel suo alloggio, non per bug software.

  • FreedomITA

    Sul fatto che possono fare di piu e meglio non vi è dubbio. L uscita del nexus s probabilmente è la ragione per cui è uscita questa gingerbread un po “scarna”. Come dici tu d altronde. Sembra quasi che gingerbread sia stato rilasciato per l imminente uscita del NS, al contrario della epica accoppiata N1 eclair

    • Non mi parlare dell'accoppiata N1 eclair o mi commuovo! 🙂

  • Tommaso

    Tra l’altro sfido chiunque a trovare sempre qualcosa di più innovativo ad ogni uscita…

  • In realtà Gingerbred ha migliorie che ritengo più importanti ed in numero maggiore di froyo. Il punto è che sono tutte a livello di sistema, non feature aggiuntive. Prendi ad esempio il Garbage Collector che ora è concorrente. O il fatto che con gingerbread ed il suo NDK è migliorato enormemente il supporto al codice nativo e di fatto ora si possono sviluppare applicazioni interamente in C/C++
    Non sono cose che uno "vede", proprio per questo per me sono più emportanti. Se tu pensi che froyo porto solo il jit a livello di migliorie di sistema, unito poi ad una migliore gestione della memoria e piccolo incremento di performance "regalate" dalla nuova versione del kernel linux, quindi non frutto diretto di Android.

    Alla fine, tutti vorremo ad ogni release una cariolata di feature, ma non dimentichiamoci che è solo un minor number gingerbread, da 2.2 a 2.3, con il prossimo major number(3.x) abbiamo anche tutta la cariolata di novità più evidenti.

  • mikeb90

    l'uscita di gingerbread, oltre che una ventata di migliorie al "motore" , ha portato anche il nexus s, perchè è ovvio che è in maggioranza, o in parte una manovra di marketing, non sarebbe stato ammissibile non avere un cellulare di riferimento per oltre un anno…. diciamo che se non è stato un contentino… gli si è avvicinato molto…. per il resto… bè… per quanto ne so il supporto multicore della 2.3 non è che sia così eccelso….. le vere migliorie le avremo con IceCream….. (infatti attendo con andia il "nexus3" )

  • Bhè io non sono completamente d'accordo con le tue parole, 2.3 ha cercato di migliorare l'esperienza utente (dicimolo il vecchio aspetto di android non è che fosse il massimo), ha aggiunto il supporto al giroscopio (per non rimanere indietro rispetto a iphone), ha portato diverse migliorie nascoste, e il voip diciamolo se è solo wifi lo zampino è sicuramente delle compagnie telefoniche (infatti con un hack si può riabilitare sotto 3g)

    anche perchè non avrebbero potuto non mostrare una nuova versione per più di un anno, ci vorrà tempo alla presentazione e distribuzione di Ice Cream Sandwitch

    Per il momento sono un infelice quasi possessore di nexus S (infelice perchè non l'ho ancora ricevuto XD) e spero proprio che esca una patch per abilitare la radio FM

  • Tutti commenti competenti ed intelligenti! Quasi quasi mi fate cambiare idea eh… 😉

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo