AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

zte_modular_smartphone_1-665x374

Qualche mese fa Motorola aveva lasciato tutti a bocca aperta mostrando il Project Ara, primo studio relativo ad un vero dispositivo modulare. Al CES 2014 scopriamo che la casa alata non è l’unica interessata a questo progetto; anche ZTE sta lavorando ad uno smartphone simile.

Le immagini arrivano direttamente da Las Vegas e mostrano il concept di uno smartphone “mosaico”, nel quale ogni componente che sarà aggiunto, cambierà le prestazioni del dispositivo. In pratica si modificherà la sua componentistica interna, realizzando così lo smartphone ideale per le proprie esigenze.

Sia quello di Motorola che quello di ZTE sono dei progetti sicuramente interessanti,; se questi smartphone fossero effettivamente commercializzati, segnerebbero un netto cambio di filosofia nella gestione dei propri dispositivi, perchè non sarebbe più necessario cambiare smartphone per passare da un modello medio ad uno più performante. In due mosse il nostro device sarebbe sempre aggiornato, anche a livello hardware.

Al momento non ci sono ulteriori dettagli, quindi non ci resta altro che ammirare le foto dello ZTE Eco-Mobius e incrociare le dita, sperando che questi dispositivi vengano rilasciati sul mercato nel più breve tempo possibile.

Voi cosa ne pensate? Siete interessati a questo progetto?

Discutiamone anche sul forum.

Andrea

Diciottenne, studente di termoidraulica presso l'istituto Romegialli di Morbegno, residente a Delebio in un paesino disperso tra le Alpi in provincia di Sondrio, appassionato principalmente di motori e di tecnologia, in particolare del mondo Android.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookGoogle Plus

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo