AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Google continua a mettere a disposizione strumenti che possano facilitare la vita agli sviluppatori su device mobili. Ieri ha creato il canale ufficiale Google Mobile Ads su youtube.

Assieme ad una serie di video più tecnici è apparsa un’intervista al “Mighty Eagle” (non chiedetemi che ruolo sia 🙂 ) di Rovio riguardo il successo che Angry Birds ha avuto in questi mesi. Particolare è l’interesse per quanto riguarda la pubblicità nei dispositivi mobili nata grazie l’acquisto di AdMob qualche mese fa, questo interesse infatti non riguarda solo Android, ma anche la piattaforma iPhone visto che l’sdk di AdMob è presente anche per i telefoni Apple.

Immagine anteprima YouTube

Fra i numeri snocciolati quindi ci sono i 30 milioni di download totali di cui 12 a pagamento in 60 paesi, l’80% degli utenti che hanno scaricato il gioco base hano poi scaricato i vari update (Angry Birds Seasons per esempio), 65 milioni di minuti giocati al giorno per la versione iPhone, poi il perchè Angry Birds è diventato tanto famoso, vari consigli agli sviluppatori e infine una pubblicità ai nuovi pupazzetti!

Techcrunch aggiunge che Rovio ha dichiarato di voler guadagnare più di un 1 milione di dillari dalle pubblicità al mese entro fine anno, ma non ho trovato la fonte (nel video si dice solo che sono molto contenti del modello di business basato sulle pubblicità).

Fonte

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo