AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

chrome-web-store-large Dal blog del progetto Chromium arrivano importanti novità per tutti i developer. Recentemente abbiamo visto e discusso delle preview riguardanti una delle tante novità che Big G sta preparando per la fine di quest’anno: Chrome Web Store.

Ufficialmente sappiamo che il Chrome Web Store si occuperà di aiutare gli utenti Google nella ricerca di App. L’utente avrà a disposizione un elenco dettagliato, suddiviso in per categorie, valutazioni e commenti; questi ultimi saranno utilizzati come rank per l’applicazione.

Sarà possibile cercare e pubblicare app, attraverso 3 macro-categorie: App, Temi ed Estensioni.

App: una webapp installabile è come un sito normale, con un po’ di metadati aggiuntivi; è possibile creare e distribuire questa applicazioni esattamente come si farebbe per costruire e implementare qualsiasi applicazione web, usando qualsiasi tecnologia lato server o client-side.

Temi: Fino al lancio del WebStore i temi per Chrome saranno aperti al pubblico sulla galleria di temi dedicata.

Estensioni: Contiene le estensioni di Google Chrome, che cambiano il comportamento del browser e, in modo limitato, come appare. Fino a quando l’archivio rimane pubblico sarà possibile trovare le estensioni nella Gallery Extensions.

Pagamenti:

Per utilizzare Chrome Web Payments Store, è necessario aprire un conto  di Google Checkout, e si deve associare l’account con l’archivio da pubblicare. Quando qualcuno acquista la vostra applicazione usando Chrome Web Store, Google addebiterà a voi una tassa del 5% + $ 0,30 per operazione, non ci sono altri costi di transazione. Il prezzo minimo per le app da caricare su Chrome Web Store è di $ 1.99.

Per maggiori informazioni riguardanti la policy fate riferimento a questo documento. E’ inutile ricordarvi che Google non accetta app o similari che trattano pedopornografia, bullismo, attività illecite, etc.etc.

E se tutto queste notizie non bastano date una sbirciatina ai video di seguito postati 🙂

 

 

 

VIA

micho

Micho classe '83, grafico e webdesigner. La sua passione per l'informatica comincia da bambino con il suo Amstrad CPC 464 ed il ben più noto C64. Da allora non ha più finito di amarla. Si avvicina ad Android grazie al suo "guru" Kaffeine. E' stato anche speaker radiofonico. Ha una fissa per la musica anni '80.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo