AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

f1_logo

Quest’oggi voglio parlarvi di questa splendida applicazione per il vostro Androide, che merita assolutamente una recensione per qualità e impatto grafico, dedicata a tutti gli amanti della Formula 1.

Stiamo parlando di F1 Live Racing di Genera Interactive, un applicazione totalmente gratuita dedicata come dice il titolo spesso alla competizione automobilistica più seguita nel mondo.

L’Apps è divisa in 4 sezioni che andiamo ad analizzare: home,news, races, result

  • HOME schermata principale attraverso la quale vediamo (in questo momento) il countdown per la partenza del prossimo GP e l’ orario relativo alle qualifiche ed alla gara. Il TASTO + ingrandisce la news più importante del giorno. CLASSIFICATION attraverso lo slide possiamo vedere l’ordine di arrivo dell’ultimo GP disputato.
  • NEWS sezione dedicata a tutte le news della F1.
  • RACES – qui troviamo il calendario di tutta la F1 2010 e cliccando su ogni GP già disputato possiamo ottenere le notizie che riguardano quallificazioni per la pole e la gara e importanti notizie relative al circuito (giri – lunghezza del tracciato – lunghezza della gara e giro record.
  • RESULT – la classifica dei piloti e team.

f1

Diciamo subito che la grafica è minuziosa e molto ben fatta, rispetto ad altre apps già recensite da me, questa merita almeno un 10+. Leggendo nei commenti prima di scaricare F1 live racing sono rimasto un pò allibito nel sapere che ci sono utenti che scrivono che l’app richiede una connessione dati: se volete i risultati in tempo reale da qualche parte il vostro dispositivo dovrà pur attingere dati.  Gli aggiornamenti sui giri durante le gare e le qualifiche arrivano con un ritardo di 10 –15 sec rispetto al real-time, quindi parliamo di ritardi irrisori. Sul mio G1 ho notato solo un po’ di ritardo tra una schermata e la successiva, ma niente di che.

Voto totale: 10

micho

Micho classe '83, grafico e webdesigner. La sua passione per l'informatica comincia da bambino con il suo Amstrad CPC 464 ed il ben più noto C64. Da allora non ha più finito di amarla. Si avvicina ad Android grazie al suo "guru" Kaffeine. E' stato anche speaker radiofonico. Ha una fissa per la musica anni '80.

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo