AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

honeycomb

Huawei ha annunciato ieri il suo nuovo tablet MediaPad con display da 7 pollici. La caratteristica, dichiarata dalla casa produttrice, che ha destato più interesse è stata sicuramente quella relativa al sistema operativo installato di serie sul dispositivo.

Tra le specifiche abbiamo infatti letto Android Honeycomb 3.2. Ma come? Poche settimane fa Google ha rilasciato la versione 3.1 del proprio sistema operativo per tablet ed ha annunciato l’arrivo della release unificatrice Ice Cream Sandwich. Immediatamente, dunque, sono scattate le ipotesi di errori di battitura. Ma a quanto pare le cose non stanno così.


Alcune fonti affermano che Android 3.2 sarà l’ultimo aggiornamento di Honeycomb prima dell’avvento di Ice Cream Sandwich ed è stato sviluppato appositamente per girare al meglio sui dispositivi da 7 pollici che stanno per raggiungere il mercato.

Tra le altre caratteristiche offerte dalla release 3.2 dovrebbe esserci il supporto ai processori dual-core Qualcomm in aggiunta a quello già presente per la piattaforma Tegra 2 di Nvidia che al momento la fa da padrone sui tablet 10 pollici.

Una mossa sensata considerando l’arrivo sul mercato oltre che del tablet Huawei anche dell’altro tab 7 pollici, l’ASUS MeMO, entrambi dotati di processore Qualcomm Snapdragon dual-core.

L’arrivo di Android 3.2 potrebbe significare anche una buona notizia per i possessori di HTC Flyer, il cui hardware sarebbe in grado, a questo punto di far girare Honeycomb.

L’effettivo rilascio del sistema operativo per il Flyer dipenderebbe anche dalla volontà e velocità di Htc di portare la propria interfaccia Sense sulla nuova piattaforma software.

Oltre a queste rilevanti ed interessanti novità Android 3.2 porterebbe con se alcuni bugfix e miglioramenti delle applicazioni Movie Studio, Movies, Music ed alcuni widget.

Anche i tablet da 10 pollici attualmente sul mercato, come il Motorola Xoom per esempio, dovrebbero ricevere l’aggiornamento.

Davvero una bella sorpresa in attesa di Ice Cream Sandwich, non credete?

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo