AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Ecco che dopo una piccala anticipazione nell’account twitter @googlenexus dove veniva detto che era in arrivo una sorpresa. proprio ora è stato annunciata la release dell’update 2.3.4 per Android, che oltre a risolvere diversi bug, soprattutto per il nexus One, porta con se (solo su Nexus S) la tanto attesa funzione di Video Chiamata per gTalk.

L’update ha iniziato ora il rilascio, e come di consueto impiegherà qualche settimana a raggiungere tutti i terminali.

Purtroppo essendo la funzione di video chat abilitata solo per telefoni con fotocamera frontale, il Nexus One non godrà di questa possibilità, almeno con la rom stock. Ci viene da chiedere se sia stato il rilascio della popolare applicazione cross-platform Qik (che a dirla tutta non funziona gran che con il Nexus S) a dare una piccola accelerazione al rilascio di questo atteso aggiornamento. Ma poco importa, fatto sta che ora il nostro bel Android sarà ancora più perfetto.

La video chat funziona su rete 3g, 4g e wifi.

Naturalmente funziona sia da Android ad Android che da Android a PC.
Per avviare una video chat, basterà aprire gtalk e nella lista contatti troveremo una nuova icona che indica la disponibilità di chat audio/video per quel contatto, selezioniamo l’icona e la video chat inizierà. Se vogliamo fare una chiamata solo video ma senza audio, è possibile e potremo usare la normale chat per comunicare, ogni testo ricevuto comparirà in sovrimpressione sul video così che non dovremo lasciare la funzionalità video per leggerlo.
Inoltre se durante la video chiamata dovremo lasciare un attimo il nostro interlocutore per controllare altro sul nostro telefono, lo potremo fare tranquillamente senza che la comunicazione venga interrotta.

Si interromperà solamente il video, che riprenderà automaticamente non appena torneremo in gtalk, mentre l’audio continuerà a funzionare in modo da poter continuare a parlare con il nostro amico.

Ecco il video rilasciato da Google che illustra il funzionamento di GTalk Video

Immagine anteprima YouTube

Che dire, fateci sapere come funziona non appena avrete aggiornato il vostro Nexus S.
Ma non è tutto, a detta sempre di @googlenexus, c’è ancora un’ulteriore sorpresa in arrivo (Nexus S 4G?) noi rimaniamo in attesa e vi aggiorneremo appena l’annunceranno. A quanto sembra era un contest per vincere un Nexus S, naturalmente possono partecipare praticamente tutti gli utenti dei principali paesi eruropei, escluso gli italiani:(

Ecco le istruzioni per aggiornare manualmente il vostro Nexus S:

  • Scaricate il pacchetto dell’update da qui
  • Copiatelo nella root della vostra scheda sd e rinominatelo in update.zip
  • Spegnete il telefono e riaccendetelo in modalità bootloader (tenete premuto volume su+tasto accensione)
  • Scegliere recovery dalla lista scorrendola con i tasti volume e selezionando con quello d’accensione
  • Quando vedrete il triangolo, tenete premuto il tasto d’accensione e premete il tasto volume su, compariranno una serie di opzioni.
  • Selezionate l’opzione di update da file.
  • Attendete il completamento dell’aggiornamento.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo