AndroidLab

Il Laboratorio Italiano Android e Google Chrome

Il titolo è un po’ provocatorio, ad effetto, in realtà a pensarci bene non c’è nulla di strano in questo.

Se la localizzazione del telefono è una feature espressamente richiesta dall’utente è normale aspettarsi che esista anche una cache di questi dati.

Bisogna però ragionare sulle modalità con cui questa cache viene creata, popolata e gestita.

Android è un sistema operativo open source, uno sviluppatore, tale packetlss, ha spulciato i sorgenti di Android e ha scoperto che anche sul sistema operativo di Google esiste una cache degli spostamenti situata in “/data/data/com.google.android.location/files/” e ha creato un semplicissimo script in python che estrapola i dati dal file. Qui c’è il repo su github.

Che differenze ci sono con la recente scoperta di una cache simile su iPhone da parte di due ricercatori della O’Reilly?

Direi sostanziali:

  • Android, escluse le Google apps, è open source, sappiamo precisamente come questa cache viene creata e gestita dal sistema. IOS è un sistema operativo chiuso.
  • La cache ha dei limiti temporali e di numero massimo di posizioni salvate, rispettivamente su rete cellulare 12 ore (48 su rete wifi) e 50 posizioni(200 su rete wifi). Su iPhone sembra che la cache non si svuoti mai.
  • Per accederci c’è bisogno dei permessi di root. Su iPhone il file è liberamente accessibile da pc, non mi è chiaro se lo è da applicazione del cellulare (non credo).

Non credo che questo ciclone delle ultime ore sarà un problema per Apple, ma farebbe meglio a spiegare a cosa serve salvare la posizione di tutta la vita di un telefono e per quale oscuro motivo il file sia così facilmente accessibile.

Michele Dipace

Admin di Androidlab e "Computer Addicted", ha cominciato la sua"carriera" nella metà degli anni 80 sui computer 8 bit Commodore e Sinclair passando poi al 16 bit Amiga, diventandone grande appassionato. Oggi Linux user, crede che Android sia il sistema operativo destinato ad emergere nel mercato della telefonia mobile.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInPinterestGoogle PlusYouTube

  • k4k4

    quindi come si può modificare questa cache a piacere per esempio aumentarne/ridurre il numero di spostamenti??

    iN PRATICA è LO STESSO FILE CHE USANO APK COME WHERE IS MY DROID??

    • Non si può impostare a mano se non ricompilando i sorgenti.
      Non credo che le applicazioni abbiano diretto accesso alla cache, fa semplicemente parte della gestione della posizione fatta dal sistema.
      Per esempio verrà sicuramente sfruttata per l'API "getLastKnownLocation"

Forum Android
Diventa un blogger, scrivi un articolo